Savani: “Vogliamo vivere i play off
da grandi protagonisti”

Per lo schiacciatore della Lube nessuna preferenza sull'avversario
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Savani-contro-Izmir

Cristian Savani è pronto per i play off

 

Mettendo il terzo posto in cassaforte già domenica scorsa – spiega il martello lombardo Cristian Savani, che sta vivendo la sua prima stagione con la maglia della Lube Banca Marche – ci siamo fortunatamente regalati la possibilità di prepararci all’appuntamento con dieci giorni di anticipo, ed è proprio in vista dell’appuntamento del 6 aprile che stiamo lavorando, cercando di migliorare là dove abbiamo dimostrato di avere ancora delle carenze. Proprio da questo punto di vista sarà molto importante anche la gara di domenica prossima a Forlì, che non conta più nulla per la classifica, ma andrà sfruttata al meglio per provare delle soluzioni in chiave play off. Siamo tutti molto carichi, e aspettiamo fiduciosi che anche capitan Omrcen possa tornare presto ad allenarsi con noi”. Savani non ha preferenze circa la possibile avversari nei quarti di finale: “Non mi interessa – dice – chi sarà tra Monza, Modena e Treviso. Il nostro obiettivo è di arrivare fino in fondo, dunque dovremo essere in grado di battere chiunque. Credo insomma che le preoccupazioni non dovremmo averle noi, ma chi incontrerà la Lube Banca Marche”. Ad aumentare il tasso di adrenalina dello schiacciatore di Castiglion delle Stiviere c’è anche la recente ufficializzazione della sua investitura a capitano della Nazionale italiana per la World League. “E’ un grande onore – conclude Savani – che capita soltanto a cinque o sei giocatori ogni decennio, e quindi mi riempie d’orgoglio ripagandomi dei tanti sacrifici fatti negli ultimi nove anni della mia carriera, nei quali ho trascorso praticamente quasi tutte le estati in ritiro. Giocare da capitano mi darà al tempo stesso una maggiore responsabilità e grandi stimoli. Alla Nazionale, comunque, penserò a suo tempo. Adesso sono esclusivamente concentrato sull’imminente corsa scudetto, in cui con tutti i miei compagni vogliamo recitare un ruolo da assoluti protagonisti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X