Esondazioni del canale di San Claudio,
i cittadini: “Siamo esasperati”

- caricamento letture

Immagine-1151-300x228

Scrive il Comitato San Claudio:

Ieri mattina in località San Claudio, c’è stata un’altra esondazione del canale, sono intervenute pattuglie della Polizia Stradale e personale dell’ANAS.  Durante la notte, l’acqua è fuoriuscita dal canale che costeggia la S.P. 485 e con le basse temperature si è creato uno strato di ghiaccio sul manto stradale, alle ore 6 la strada era completamente allagata,  pericolosissimo per gli autoveicoli in transito.  Inoltre tutti i terreni adiacenti il canale sono allagati.  L’ultima esondazione e’ del 1 marzo.

I cittadini di San Claudio sono esasperati,   hanno  sempre denunciato la  pericolosità del canale, il quale in gran parte attraversa un centro abitato, prima ancora che fosse aperto.  Tutte le autorità competenti compresa  l’Amministrazione Comunale di Corridonia,  sono sempre state indifferenti alle richieste dei cittadini.

Immagine-1154b-300x123

Cosa dobbiamo aspettare ancora? L’allagamento di tutte le abitazioni adiacenti il canale,  compresa la frana della Strada Provinciale ?

Noi chiediamo a gran voce la chiusura del canale, e non accettiamo le  “finte ordinanze comunali “ pubblicizzate solo per placare la rabbia dei cittadini!”

Comitato San Claudio

 

Immagine-1155b-300x228

Immagine-1161b-300x143



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X