Calcio, i campionati giovanili
pronti per il giro di boa

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Manca soltanto una giornata e sarà già tempo di primi bilanci: nel prossimo week end infatti tutte le squadre dei campionati regionali effettueranno il consueto giro di boa, dove già si inizierà a percepire chi sarà il grande favorito per l’accesso agli spareggi finali. In casa Allievi, nel girone E comanda la Civitanovese di mister Castronaro, domenica scorsa vincente per 3-2 in casa della Robur. I rossoblù continuano a viaggiare a punteggio pieno, ponendo una seria ipoteca sull’esito del girone. Capitolo Giovanissimi. Nel girone D è lotta a tre tra Robur, Corridoniense e Civitanovese distanziate in classifica solamente due lunghezze. Rossoblù che restano favoriti per il passaggio del turno ma che saranno costretti a giocarsi gli scontri diretti lontano dal “Ciccarelli” nel girone di ritorno. Nel girone E invece sono ben quattro le squadre che si stanno dando battaglia per un posto negli spareggi: la Fulgor Maceratese, dopo aver battuto il Tolentino 15 giorni fa nel derby ed aver conquistato momentaneamente il primo posto, è caduta nel turno scorso a Fermo per 4-2,cedendo lo scettro di capolista proprio ai canarini, ora distanti due lunghezze dai biancorossi ed accompagnati a braccetto da un ottima Spes Valdaso. Non resta però a guardare il Tolentino, che domenica ha espugnato il “Mandozzi” di S.Elpidio e si è portata tre punti sotto le due capoliste. Cremisi che attendono ora la visita proprio degli Spessini. In conclusione e per quanto visto finora, non c’è niente a che vedere con il livello della prima parte di stagione. Tutte le squadre all’opera sembrano attrezzate a dovere, salvo rare eccezioni. Chi segue con entusiasmo e passione le avventure di questi giovani starà sicuramente assistendo ad un bellissimo spettacolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X