Un rigore dubbio condanna il Tolentino
Il Grottammare vince al Della Vittoria 2-0

Il portiere ospite protagonista in almeno tre circostanze, per mister Mobili la prima sconfitta da tecnico cremisi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mobili-Roberto-1-200x300

L'allenatore del Tolentino Roberto Mobili

di Paolo Del Bello

Un calcio di rigore inesistente concesso dall’ineffabile Ciarmatori di Ancona ha spianato la strada alla vittoria del Grottammare sul Tolentino. Un sucecsso quello dei ragazzi allenati da mister Malloni anche meritato in virtù di una condotta di gara molto buona sulla quale ha spiccato il portiere Vaccarini autore di almeno tre interventi decisivi.
Quella di oggi è invece la prima sconfitta in campionato dell’era Mobili da quando il tecnico recanatese è sulla panchina del Tolentino (ottobre 2009). Parte bene il Tolentino con un’azione di Tonici sulla sinistra, Marcoaldi arriva con un
attimo di ritardo per la conclusione a rete. All’ 11’ occasione per i locali. Fuga di Marcoaldi sulla destra cross al centro ma né Tonici, né Iacoponi riescono a ribattere in rete da pochi passi. Al 15’ fuga di Tonici sulla sinistra pronto il tiro Vaccarini si salva in angolo.  Al 17’ gran tiro a botta sicura di Verdolini, un difensore salva in angolo. Al 19’ miracolo di Vaccarini su conclusione ravvicinata di Tonici. Al 21’ gli ospiti passano alla prima incursione nell’area del Tolentino. L’arbitro Ciarmatori in un innocuo contrasto tra Salvatelli e Ludovisi fischia il calcio di rigore tra le veementi proteste dei giocatori in campo. Dal dischetto Ludovisi non sbaglia a porta in vantaggio la sua squadra. Al 26’ brutto fallo di Adamoli su Marcoaldi al limite, Ammonito. Punizione di Iacoponi alta. Al 30’ Grottammare vicino al raddoppio in contropiede. Cataldi da ottima posizione tira addosso a Giulietti. Al 37’ azione di Tonici sulla sinistra cross al centro Marcoaldi anticipa il suo diretto avversario ma calcia fuori. Al 43’brutto fallo di Chiavaroli su Verdolini. Punizione di Puglia che sfiora il palo. La ripresa si apre con un dubbio intervento in area di Chiavaroli su Verdolini che l’arbitro lascia correre. Al 51’ gli ospiti in contropiede sfiorano il raddoppio con De Angelis. Al 57’ assist di Puglia per tonici Attorresi salva in angolo. Al 65’ il Grottammare raddoppia. Cross di Faraone, testa di Traini lasciato solo in area e palla in rete. Al 66’ Vaccarini miracoleggia su Capparuccia che batte a colpo sicuro da due metri. Al 75’ contropiede di Ludovisi che si divora il terzo gol. All’85 bella azione di Aquilanti, cross al centro per Tonici anticipato da Vaccarini. Al 88’ Aquilanti di testa sbaglia da ottima posizione. Al 92’ tocca a Marcoaldi sbagliare un gol fatto; è proprio una giornata no per i cremisi.

il tabellino:
TOLENTINO: (4-4-3) Giulietti 6, Ortolani 6 (61’ Aquilanti 5,5), Moschetta 6, Puglia 5,5 Capparuccia 5,5, Salvatelli 5,5, Verdolini 5,5 (56’ Melchiorri 5,5),  Casoni 6, Tonici 5,5, Marcoaldi 6, Iacoponi 5,5 A disposizione Caracci, Mazzoni, Pistelli, Fermani, Strazzella. All. Mobili.

GROTTAMMARE:  (4-4-2) Vaccarini 7,5 Falà 6,5, Adamoli 6, Faraone 6 Attorresi 6,5 Chiavaroli 6,5, De Angelis 6,5 (90’ Bollettini ng), Traini 6,5 Ludovisi 6, Orlandi 6, Cataldi 6 (77’ Sulejmani ng) A disposizione: Pompei,  Fanizzi, Colletta, Allevi, Cavaliere. All. Malloni.

ARBITRO: Ciarmatori di Ancona 4.

RETI: 21’ Ludovisi su rig., al 65’ Traini.

NOTE: spettatori  500 circa. Angoli  7- 2. Ammoniti: Adamoli, Chiavaroli, Orlandi. Recupero 5’ ( 1+ 4).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X