“E’ la Pantana
a dover dare
delle spiegazioni”

La replica di Fabrizio Nascimbeni (Macerata è nel cuore)
- caricamento letture
Fabrizio-Nascimbeni

Fabrizio Nascimbeni, consigliere comunale di Macerata è nel cuore

Nel consiglio comunale di ieri, è stata approvata all’unanimità una mozione presentata da Macerata è nel cuore che chiedeva un’immediata soluzione al pericoloso attraversamento tra piazza Garibaldi e piazza Annessione. La giunta intanto aveva già deliberato un investimento per il superamento delle barriere architettoniche.  Deborah Pantana (Pdl) nel suo intervento in consighlio ha accusato la lista civica “Macerata è nel cuore” che fa parte dell’opposizione cittadina di aver concordato la mozione con il sindaco Carancini e la sua Giunta parlando di “giochetti”.
Da Fabrizio Nascimbeni, capogruppo di Macerata è nel cuore riceviamo:

«Non capiamo il senso dell’intervento di Debora Pantana. Lo scopo per cui abbiamo presentato la mozione, che ha avuto una votazione unanime del Consiglio Comunale, era di impegnare la Giunta a risolvere subito il problema dell’incrocio tra le piazze Garibaldi e Annessione e del relativo sottopassaggio, impraticabile per disabili e mamme con passeggino, costretti a pericolosi attraversamenti stradali. Senza questa mozione, la delibera di giunta 294 del 13 ottobre scorso inseriva questo problema come ipotesi da affrontare nei prossimi tre anni!
Quando l’amministrazione ci ha chiesto di ritirare la mozione visto che c’era già quella delibera, non l’abbiamo fatto e siamo andati fino in fondo, per assicurare così l’impegno alla progettazione e realizzazione dell’opera entro il prossimo anno! E la nostra mozione ha avuto l’unanimità!
Siamo convinti di aver operato pensando all’interesse pubblico e al bene della città, e non abbiamo idea di cosa siano i “giochini” di cui va parlando la consigliera Debora Pantana.
Ci spieghi piuttosto la consigliera Pantana perché alla votazione per il Suap Giorgini ha abbandonato l’aula, mentre per la Minitematica ha votato a favore insieme con la maggioranza, senza pensare che forse la somma di più interessi privati non fanno il bene comune”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X