Una brutta Maceratese
esce sconfitta da Centobuchi

L'ANTICIPO DI ECCELLENZA - Pirimo stop stagionale per i biancorossi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

centobuchi_maceratese_13-300x175

di Filippo Ciccarelli
Macchinosa, lenta e prevedibile. Questa è la Maceratese scesa in campo a Centobuchi, a tratti scolastica, orfana di gioco ed incisività. Il 4-4-2 schierato da Pierantoni affronta il fanalino di coda del campionato, una formazione non irresistibile, che tuttavia impone ai biancorossi il primo stop di stagione. E’ Grcic a rompere gli indugi al 6′ del primo tempo con una punizione deviata in angolo da Palanca. Al 10′ un traversone di Cacciatori taglia pericolosamente l’area di rigore, il Centobuchi si rifugia di nuovo in corner. I ritmi rimangono però blandi, ed al 21′ il sinistro di Cacciatori viene bloccato dal portiere avversario. Al 25′ il Centobuchi si affaccia dalle parti di Armellini ma la conclusione di Alessandrini termina a lato. Stessa storia per il tiro di De Marco allo scadere. Il secondo tempo vede confermato l’undici biancorosso, che subito si rende pericoloso con Cacciatori, ma né Ramadori né Belakaid riescono a finalizzare. Al 4′ Armellini si mostra insicuro e blocca in due tempi un cross di De Marco penetrato nell’area di rigore della Maceratese. E’ poi di nuovo Cacciatori a creare un’occasione d’oro, saltando il portiere avversario che esce dai pali, ma il suo cross non viene sfruttato.

centobuchi_maceratese_10-300x245

Al 29′ della ripresa il Centobuchi passa con Frinconi, che si invola sulla fascia destra e con un tiro non irresistibile beffa Armellini; l’estremo difensore biancorosso devia ma non basta ad evitare il gol. Sulla successiva girandola di cambi la situazione rimane invariata, Eclizietta ravviva l’azione offensiva della Maceratese, ma il Centobuchi resiste ed incamera i primi tre punti di stagione.
I limiti dei biancorossi sono emersi soprattutto a centrocampo: la linea mediana oggi non ha assistito a dovere le punte e in generale la squadra è stata poco concreta.
A fine partita il diesse Roberto Agostinelli minimizza il risultato sostenendo che la Maceratese ha subito il gol sull’unica ripartenza del Centobuchi: “Oggi è mancata la concretezza e non il gioco, dopo il gol subito c’è stata troppa confusione per la voglia di pareggiare”. Sulle aspettative del campionato Agostinelli ribadisce: “La nostra è una squadra nuova e ci sono formazioni più attrezzate di noi, comunque faremo tesoro della sconfitta e cercheremo di ripartire facendo del nostro meglio”.

centobuchi_maceratese_12-300x200

***

Il tabellino

1-0
CENTOBUCHI: Palanca, Alessandrini, Angelini, Consiglio, Trasatti, Valente, Frinconi, Pesce (46′ st Del Moro), De Marco, Mattioli (1′ st Tramannoni), De Florio. All. Filipponi.
FULGOR MACERATESE: Armellini 5, Romagnoli 6, Borgiani 5.5 (34′ st Romanski n.g.), Trillini 5 (15′ st Eclizietta 6), Del Moro 6, Grcic 6, Iuvalè 5.5, Croceri 5.5, Cacciatori 6.5, Belkaid 4.5, Ramadori 5 (9′ st Cardinali 5.5). – A disp.: Martinelli, Benfatto, Nwanze, Borioni. All. Pierantoni.
Arbitro: Ciarmatori di Ancona.
Rete: 29′ st Frinconi.
Note: spettatori 150 circa di cui un centinaio da Macerata; ammoniti Valente e Romaski; angoli 7 a 3 per la Maceratese.

Foto di Guido Picchio

centobuchi_maceratese_08-300x204

centobuchi_maceratese_07-281x300

centobuchi_maceratese_06-255x300

centobuchi_maceratese_05-300x235

centobuchi_maceratese_04-300x168

centobuchi_maceratese_03-300x197

centobuchi_maceratese_02-300x297

centobuchi_maceratese_01-300x217

centobuchi_maceratese_11-215x300



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X