In 3.000 al Polisportivo
Cabrini presenta
Civitanovese-Samb

Il dg parla del derby all'esordio: "Loro più forti, ma noi vogliamo il riscatto dopo la Coppa"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Busiello

Si respira aria di grande derby a Civitanova dove i locali ospiteranno domenica alle 15 la Sambenedettese, nella prima giornata del campionato di serie D. Al Polisportivo è atteso il pubblico delle grandi occasioni e la compagine di mister Paciotti è chiamata subito ad una partenza positiva. Noi con il dg Fabrizio Cabrini (nella foto) abbiamo scambiato quattro chiacchiere a poche ore dall’esordio in campionato.

Cabrini, è pronta questa Civitanovese per l’esordio ufficiale in campionato?

“Si, i ragazzi li ho visti carichi molto carichi e domenica cercheremo di fare subito risultato, anche se sappiamo il valore della compagine che andremo ad affrontare”.

La debacle di Coppa ha creato malumori?

“No, solo molta delusione per com’è arrivata. Domenica dobbiamo essere pronti a partire bene e riscattarci dopo l’eliminazione dalla Coppa”.

Esordio di fuoco contro la Sambenedettese…

“Gran bel derby. Loro sono una squadra che ha speso molto più di noi e punta dichiaratamente alla promozione. Noi, dal canto nostro, sappiamo di essere una buona formazione e cercheremo di dare del filo da torcere ai rossoblù”.

Ci sarà bisogno del grande pubblico per raggiungere un risultato importante…

“Si, dalla prevendita mi dicono che stiamo andando alla grande. Si prevedono 3.000 spettatori per questo big match e colgo l’occasione per invitare tutta la cittadinanza a venire allo stadio per incitare i ragazzi e darci una mano”.

L’obiettivo della Civitanovese per questo torneo di serie D…

“E’ quello di fare bene, senza porsi limiti. Sappiamo di essere una buona squadra che se la giocherà con tutti, poi sarà il campo ad emettere il verdetto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X