Danneggiata anche
la nuova fontana
di piazza Mazzini

Incivili in azione
- caricamento letture
fontanadanneggiata

Le corna del Lumacone distrutte

Distrutte le antenne del Lumacone. Non è durata neanche quindici giorni la nuova fontana di piazza Mazzini, collocata sopra la cordonata di mattone della rampa di Piaggia della Torre. I vandali hanno colpito anche qui. Le corna della lumaca sono state ritrovate poco lontano. Ma perchè fanno questo? Cosa passa nella testa di questi ragazzi? E’ l’ennesimo atto vandalico registrato in questi giorni: dagli specchietti delle auto rotte al proliferarsi degli scarabocchi sui muri fino alla colonna di marmo scardinata in piaggia Floriani.

La fontana  di piazza Mazzini,  realizzata dall’architetto Guido Strinati e scolpita a mano dal maestro Sandro Piermarini, era stata inaugurata appena due settimane fa. E questi gesti scellerati non si limitano all’interno delle mure del centro storico: ieri è stata addirittura rubata e gettata in un dirupo la Madonnina di Colleverde.

“Non è possibile rovinare così la città – hanno detto alcuni passanti in piazza Mazzini – forse sarebbe giusto iniziare ad utilizzare le telecamere per controllare i monumenti anzichè per fare solamenente delle multe”.

Di sicuro a Macerata c’è qualcuno che si diverte a devastare con atti di gratuito e inutile vandalismo  le cose pubbliche. Un problema non certo nato oggi ma che dopo questa seria di episodi deve far riflettere.

fontanadanneggiata1-224x300

fontanapiazzamazzini5-300x200

La nuova fontana di piazza Mazzini nel giorno dell'inaugurazione



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X