Velox Allievi, fuori a sorpresa
la Maceratese

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

maceratese-allievi-regionali1-300x199

Le attenuanti sono tante:  gli spareggi regionali, la stanchezza fisica e mentale di fine stagione, una rosa troppo ristretta per puntare al “double”. Ma l’uscita di scena degli Allievi della Maceratese (nella foto) al torneo Velox non è piaciuta a molti. Ieri sera infatti, dopo il pareggio interno per 3-3 contro la Folgore Castelraimondo, che sanciva definitivamente l’addio della truppa di Pettinari dal trofeo, tra i vertici biancorossi regnava una profonda amarezza per aver quanto meno affrontato con troppa leggerezza una manifestazione alla quale la società puntava molto, essendo in primis l’organizzatrice ufficiale.  Partita all’appuntamento dopo la “sbornia” dello spareggio vincente contro la Jesina, Bruno e compagni cadevano incredibilmente a Cingoli, dopo una gara a ritmi troppo compassati per una squadra da prima della classe. La vittoria di Camerino faceva ancora sperare in un miracoloso passaggio del turno come migliore seconda ma il pareggio di ieri ha definitivamente stroncato i sogni biancorossi. Va dato atto però che la Fulgor, rimasta in dieci dopo soli 15 minuti per un ingenuità di Bianchini, ci ha provato fino all’ultimo nonostante la classifica richiedesse uno scarto di almeno tre reti. Dopo le fatiche di Pesaro, i ragazzi di Pettinari hanno onorato l’impegno con determinazione ed impeto, puntando sulla verve delle cosiddette “seconde linee”. Diversi, infatti, i titolari tenuti a riposo dal mister corridoniense per tirare il fiato in vista della partita più importante della stagione. Domenica alle ore 17,30 infatti, presso lo stadio di via Schiavoni in Ancona, la Fulgor attenderà la Vigor Senigallia, per la finalissima della fase regionale. L’appuntamento più adatto per riscattare un’ eliminazione che sotto i carboni ardenti non smette ancora di bruciare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X