Incredibile a Civitanova
Esonerato mister Jaconi

SERIE D Per lo scadente rendimento nel girone di ritorno
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

mister-Jaconi-1-300x199

Sul sito ufficiale della Civitanovese dopo la sconfitta di Trivento ecco la decisione che nessuno si sarebbe aspettato: mister Jaconi (nella foto) e tutto il suo staff è stato esonerato. Di seguito il comunicato ufficiale apparso sul sito dei rossoblù.

La revoca della fiducia all’intero staff tecnico e il conseguente esonero sono il triste epilogo di un percorso nato con ottimi auspici e ricco di speranze. Qualche giornale riporta in data odierna delle assurdità che debbono essere immediatamente ricusate.  La decisione assunta ieri dalla società è figlia soltanto delle facili considerazioni che ogni sportivo, ogni appassionato o ogni addetto ai lavori avrebbe potuto fare alla conclusione del percorso intrapreso. Chi azzarda ipotesi terze è fuori luogo e soprattutto getta discredito sulla Civitanovese e sull’operato della dirigenza. L’unico bene che la società vuole da sempre è che la Civitanovese torni a ricoprire un ruolo di primo piano nelle serie più consone ed adeguate al blasone, alla storia, al grande pubblico che domenicalmente è tornato a colmare gli spalti. Da anni questa dirigenza profonde risorse per il raggiungimento dei massimi obiettivi. Sono tempi grigi in tutti i settori, figurarsi nello sport! Nonostante ciò, da neo promossi, si è voluto mettere in piedi un organico di primo livello, con uno staff che poche altre realtà dell’Interregionale possono vantare. L’obiettivo era quello di rientrare tra il novero delle formazioni che avrebbero dovuto disputare i play off. Malgrado le importanti scelte operate ad inizio stagione di concerto con lo staff tecnico, la società ha dovuto operare aggiustamenti importanti ed onerosi per correggere il tiro, richiamando il precedente preparatore atletico. Analizzare i dati delle gare del girone di ritorno è un esercizio praticabile da chiunque. Nelle ultime sei gare il cammino della Civitanovese è risultato piuttosto insoddisfacente numericamente parlando. Il quadro peggiora se si valuta la consistenza di quanto espresso in campo. Negli ultimi tempi sono risultate fin troppe le ammonizioni  per perdite di tempo; troppe le punizioni a due in area per eccesso di trattenuta di palla; troppe le giocate rinunciatarie che hanno decretato l’attuale situazione di classifica. Una squadra come quella rossoblù non può essere leziosa e rinunciataria proprio nel momento in cui il campionato vive il suo momento topico. Non era più possibile assistere passivamente alla parabola discendente intrapresa dalla Civitanovese di questi tempi, soltanto per questo motivo si è deciso di intervenire.

La società è fermamente convinta di voler conseguire l’obiettivo di inizio stagione e, con sommo rammarico, ha assunto la decisione di sollevare dall’incarico l’intero staff tecnico alla luce del mancato raggiungimento dei play off, nei tempi e nei modi a tutti noti. Allo staff tecnico il ringraziamento del lavoro sin qui svolto. Ai ragazzi lo sprone di dare fiato all’orgoglio e alla voglia di onorare il proprio impegno e la propria appartenenza all’importante realtà sportiva: la Civitanovese. Ai tifosi il ringraziamento per esserci sempre. A questo punto dobbiamo lottare fino all’ultimo minuto per rientrare nei play off. E poi….”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X