Basket, a Recanati è pronta la festa:
La Fortezza e Tarducci
ad un passo dalla promozione

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

foto_tarducci-recanati-squadra_09_10_3J-300x194

di Mauro Nardi

Recanati si appresta a vivere un intenso week end all’insegna della palla a spicchi che potrebbe regalare una storica doppia promozione con una manciata di giornate di anticipo rispetto alla chiusura della stagione regolare. La Fortezza Recanati gioca infatti sul parquet della Tecnolegno Fossombrone e in caso di affermazione può festeggiare il matematico passaggio in serie A – Dilettanti. Ghiotta occasione per la truppa di coach Maurizio Marsigliani per chiudere il discorso prima delle quattro partite della fase ad orologio che prenderanno vita dopo le finali della Coppa Italia in programma dal 31 marzo al 2 aprile a Foligno. Campionato letteralmente dominato quello dei giallo – blu che con un roster di prim’ordine composto da pedine del calibro di Chiaramello e Silvestrucci ha saldamente in mano lo scettro di leader dallo scorso mese di novembre. Ma oltre allo squadrone del presidente Giuseppe Pierini, prepara la grande festa anche un altra crescente realtà del movimento cestistico cittadino. La Tarducci Impianti Recanati (nella foto) che dopo otto anni consecutivi di serie D si appresta a tagliare lo storico traguardo della C/2. L’aritmetica potrebbe arrivare domenica pomeriggio al PalaCingolani, al termine della quint’ultima giornata di campionato. Necessario battere i cugini de Il Picchio Civitanova e sperare in una sconfitta interna dell’inseguitrice Vis Castelfidardo che domani sera anticipa contro Camerata Picena. “Speriamo di festeggiare insieme a La Fortezza Recanati ma per scaramanzia evitiamo di mettere le bottiglie di spumante in fresco – commenta Marco Tarducci, dirigente della Tarducci Impianti Recanati – il traguardo storico della C2 è veramente dietro l’angolo ma per poterlo raggiungere domenica deve maturare più di una situazione favorevole.  Innanzitutto dobbiamo battere Civitanova e poi sperare in una sconfitta di Castelfidardo contro Camerata Picena, squadra decisamente ostica che ci ha messo in gran difficoltà poco piu di una settimana fa. Noi però dobbiamo guardare solo ed esclusivamente al nostro avversario ed evitare assolutamente distrazioni di ogni genere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X