Lube di scena ad Innsbruck
per l’ultima fatica del girone

I biancorossi, già qualificati in Champions, giovedi conosceranno il nome del prossimo avversario
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Trasferta austriaca per la Lube Banca Marche, che domani alle 20.15 scenderà in campo a Innsbruck per l’ultima giornata di Main Phase della CEV Indesit Champions League. Biancorossi che hanno già in tasca la sicurezza del primo posto nel proprio girone e quindi anche la qualificazione, ma contro la formazione guidata al palleggio dal marchigiano Carletti sarebbe ugualmente molto importante vincere, per ottenere il miglior quoziente possibile in vista nel ranking delle prime ed allungare la serie positiva che dura da tre partite, tra campionato italiano ed impegni europei. La squadra è partita per la trasferta questa mattina, in pullman, e nel tardo pomeriggio svolgerà una seduta di allenamento tecnico presso la USI Hall, l’impianto che ospiterà la partita. Sono rimasti a casa gli infortunati Martin Lebl e Mirko Corsano, l’unico nodo da sciogliere per il tecnico Ferdinando De Giorgi riguarda ancora una volta il ruolo di libero, dove nelle ultime due gare si è disimpegnato molto bene Alessandro Paparoni. “Dobbiamo scordarci di avere già conquistato la qualificazione e giocare al nostro massimo livello – dice il martello italo-brasiliano Dentinho (nella foto) – perché conquistare il primo posto col massimo scarto sulle concorrenti è sempre un traguardo prestigioso. E poi anche per allungare il trend positivo avviato la settimana scorsa col Budva, e proseguito domenica in campionato con Piacenza, gara in cui abbiamo fatto delle buone cose anche dal punto di vista della continuità, riuscendo a tenere sempre alto il nostro livello di gioco. Innsbruck è una buona squadra, che fa soprattutto del gruppo la propria forza. Lo ha dimostrato anche contro di noi nella partita di andata, ed in quelle successive, riuscendo anche a battere a domicilio il Noliko Maaseik”. La partita di domani avrà un sapore molto speciale per il biancorosso Andrea Bartoletti, che ha indossato la maglia del Hypo Tirol Innsbruck nella stagione 2004/2005, vincendo campionato e coppa d’Austria.

GIOVEDI’ IL SORTEGGIO DEI PLAY OFF – I sorteggi dei Play Off a 12 squadre si svolgeranno in Lussembrurgo, nella sede della Cev, giovedì 21 gennaio alle ore 15.00. Si qualificano al turno successivo le prime e le seconde classificate di ogni girone. La società a cui verrà assegnata l’organizzazione della Final Four, scelta tra chi delle qualificate ha presentato relativa richiesta (giovedì verrà ufficializzata anche la sede), otterrà invece la qualificazione diretta alla kermesse finale, lasciando il suo posto nei Play off 12 alla migliore delle terze classificate dei sei gironi. Gli accoppiamenti che scaturiranno dal sorteggio prevederanno una prima contro una seconda.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X