Un sabato con Lube-Latina
Corsano in dubbio

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Giocatori Lube

Lube Banca Marche (nella foto gli atleti biancorossi mentre si abbracciano dopo aver conquistato un punto) in campo domani pomeriggio alle 16.00 al Palasport Fontescodella di Macerata per l’anticipo televisivo della 9ª giornata di Regular Season. I biancorossi se la dovranno vedere con Latina, in una sfida che in questa stagione ha assunto a tutti gli effetti i connotati di un derby: dai tecnici Ricci e Medei ad Andrija Geric (assente per un problema alla spalla) e poi Snippe, Giovi, Gitto, Fabroni e ancora Cortina, sono addirittura otto gli ex biancorossi di questa partita, un record! Gara che entrambe non si possono permettere di perdere. La squadra pontina, terzultima a quota 6 in classifica (vittorie con Pineto e Forlì) ha bisogno di punti per staccare la zona pericolosa, per la Lube Banca Marche c’è invece il compito di confermare quanto di buono ha messo in vetrina domenica scorsa a Forlì, conquistando una vittoria (sarebbe la terza di fila) utile per restare nel gruppone di testa. Dopo i conviviali iniziali, insomma, inevitabili rivedendo dall’altra parte tanti volti amici, sarà partita vera, con una posta in palio molto alta.

GLI ARBITRI – Lube Banca Marche-Andreoli Latina sarà arbitrata da Giorgio Gnani di Ferrara, arbitro di ruolo dal 1997, e Diego Pol di Corbanese (TV), fischietto di serie A dal 2000.

CORSANO IN DUBBIO – Il libero salentino, assente domenica scorsa per un problema al collo, fino a ieri ha svolto lavoro differenziato rispetto ai compagni, sottoponendosi quotidianamente alle cure del fisioterapista David Diaz Cueli e dell’osteopata Beppe Antinori. Le sue condizioni vanno migliorando di ora in ora e verranno valutate ancora meglio dallo staff medico societario questa sera, e soprattutto domani mattina in occasione dell’allenamento di rifinitura, al termine del quale verranno sciolti definitivamente i dubbi circa la possibilità di schierarlo. Qualora non dovesse farcela, in campo andrebbe il giovane Lorenzo Smerilli, protagonista in positivo nelle precedenti due sfide nelle quali è stato chiamato in causa: all’esordio casalingo con Pineto e domenica scorsa a Forlì.

PARLA RAYMAEKERS – “Latina – spiega il centrale belga, alla seconda stagione con la Lube Banca Marche dopo quella vissuta nel 2006/2007, conquistando una Supercoppa Italiana – ha fatto molta fatica a mettere punti in cassaforte in questo avvio di campionato, ma la rosa è stata allestita con un mix di gioventù ed esperienza che garantisce buone potenzialità, che prima o poi son convinto daranno dei frutti. Spero naturalmente non in questa occasione. Arriviamo a questa partita molto carichi mentalmente, siamo reduci da due settimane piene di allenamento che ci hanno consentito di lavorare sui dettagli, migliorando quelle cose che non erano andate bene in partita. Adesso aspettiamo il responso del campo, puntiamo naturalmente alla conquista dei tre punti, importanti per una classifica che resta ancora molto corta, e soprattutto alla crescita dal punto di vista del gioco. Vietata ogni distrazione con Latina, sarà fondamentale soprattutto imporre sin dalle prime battute una buona continuità nel cambio palla”.

I PRECEDENTI – Fino ad oggi Macerata e Latina si sono incontrate 18 volte, con 15 vittorie dei biancorossi e 3 dei pontini, che al Fontescodella hanno vinto una volta sola su nove, in gara 3 dei quarti di finale dei play off scudetto del 2002/2003. L’ultimo scontro diretto tra le due formazioni risale alla 11ª giornata di Regular Season del 2007, con la squadra di De Giorgi che si impose a Latina per 3-0 (25-16, 25-20, 25-22).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X