Approvata all’unanimità la mozione
per i controlli alla Galleria delle Fonti Il Gruppo Menghi ringrazia

Infiltrazioni d'acqua nel nuovo tunnel
- caricamento letture

galleria fonti pioggia

Approvata all’unanimità la mozione del gruppo Menghi che chiede la verifica delle cause delle infiltrazioni piovane verificatesi nella galleria delle  Fonti, nonché idonee verifiche sui materiali usati, individuando, se del caso, eventuali responsabilità da far valere nelle sedi opportune. Il consigliere Placido Munafo’ ha ricordato come sia stata variata rispetto al progetto originario la soluzione per l’impermeabilizzazione, sostituendo il telo originariamente previsto intorno alla volta con un getto di calcestruzzo realizzato con una proporzione tale tra acqua e cemento da renderlo impermeabile. Soluzione questa – ha detto – che richiede controlli sistematici sulla qualità del getto durante l’esecuzione. Il fatto che a sei mesi dall’apertura della galleria questa presenti infiltrazioni d’acqua lascia qualche dubbio – sostengono i proponenti e i gruppi di minoranza – sulla corretta esecuzione delle opere.
Allarmismo esagerato secondo l’assessore Raffaele Delle Fave che ha risposto per conto dell’amministrazione, affermando che con opportune verifiche è stata accertata la congruità dei materiali utilizzati e che i collaudi effettuati, compreso l’ultimo dell’11 giugno scorso,   non hanno rilevato alcuna difformità di esecuzione. Tali verifiche andranno avanti anche nei prossimi giorni per cui si renderà necessario chiudere ancora la galleria.
Anche i gruppi di maggioranza hanno convenuto sulla necessità di compiere attente verifiche sulle cause della presenza di acqua in galleria, non limitandosi ai lavori già eseguiti dalla ditta Pacchiosi per la sua canalizzazione.
Romano Carancini del Pd ha detto di condividere la mozione purché ne fossero stralciate alcune parti con giudizi di natura politica non condivisibili. Invito che è stato accolto dai proponenti per cui, dopo un lungo dibattito – interventi di Silvano Iommi, Deborah Pantana, Claudio Carbonari, Pierfrancesco Castiglioni e Riccardo Sacchi del Pdl, Andrea Beccacece (Udc), Anna Menghi, Romano Carancini e Marco Blunno (Pd), Federico Valori ­­­(Partito Socialista), Reinhard Sauer (Rc) e Alessandro Savi (Ci) –   la mozione è stata approvata all’unanimità.

***

Scrivono Anna Menghi, Placido Munafò e Luigi Pierini (consiglieri comunali del Gruppo Menghi).
“Il Gruppo consigliare Comitato Anna Menghi registra positivamente il senso di responsabilità dimostrato dai consiglieri di centro sinistra nell’approvazione della nostra mozione che impegna l’Amministrazione comunale ad effettuare i controlli sulle cause che hanno dato luogo alle note infiltrazioni di acqua sulla volta della galleria di Fontescodella e ad individuare le eventuali responsabilità e di conseguenza a dare corso ad azioni di rivalsa. Senso di responsabilità che a dire il vero non registriamo nel centro destra più impegnato in spot elettoralistici e che solo oggi dopo la vittoria alle provinciali si è accorto che è opportuna una maggiore presenza in consiglio comunale. Un centro destra che deve capire che la politica, quella per intenderci fatta per garantire gli interessi dei cittadini, non passa certo per strumentalizzazioni improvvisate dell’ultima ora come è stata quella dell’ex onorevole Giulio Conti che solo oggi si accorge delle problematiche dei piani di ricostruzione, quando il Comitato Anna Menghi da quasi un decennio evidenzia una loro cattiva gestione da parte dell’Amministrazione comunale.

Oggi forse si apre un capitolo nuovo nella politica maceratese che vede un centro sinistra più motivato ad affrontare i problemi veri di Macerata, meglio tardi che mai, e che accetta finalmente un confronto costruttivo, nel rispetto dei rispettivi ruoli istituzionali, con una lista civica come la nostra sempre impegnata in una opposizione costruttiva pronta a dialogare con chi pone in primo piano la risoluzione dei problemi al dilà del colore delle tessere di partito. Non ci resta che augurarci che in quest’ultimo scorcio di legislatura si possa finalmente guardare prioritariamente all’interesse della Città, lasciando da parte sterili campanilismi di partito.

Anna Menghi, Placido Munafò, Luigi Pierini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =