Vermiglio dà il benvenuto
a Cisolla e Murilo

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

vermiglio 2

di Andrea Busiello

Mentre la nazionale azzurra sta proseguendo la sua preparazione verso un’estate densa di appuntamenti Valerio Vermiglio (nella foto) si sta godendo le ultime giornate di vacanza prima di tornare in carreggiata sia per quanto riguarda l’azzurro ma anche, e soprattutto per tutti i tifosi maceratesi, per ciò che concerne la Lube. Raggiunto telefonicamente, il palleggiatore si dichiara pronto per nuove sfide e si sofferma anche sull’arrivo di Cisolla e Murilo a Macerata, accogliendoli entrambi con un cordiale benvenuto.

Salve Vermiglio si sta godendo questi ultimi giorni di vacanza prima di ritornare all’attività con la nazionale

“Si, diciamo che sono serviti per ricaricare un pò le pile e poter ripartire con grande entusiasmo e determinazione in un gruppo nuovo che ha tanta voglia di fare bene”.

Centriamo il mirino proprio sull’Italia. World league che farà da volano per capire di che pasta è fatta questa nazionale..

“Credo proprio di si. A dire il vero ancora non sono entrato nel gruppo. Siamo stati solo una sera a cena e ho visto che la squadra era composta da gente che aveva davvero voglia di vincere. Insomma come primo impatto con il nuovo gruppo credo proprio che lo spirito sia quello consono”.

Parlando invece di Lube quello prossimo sarà un campionato dove Macerata sembra essere destinata ad essere protagonista visto come si sta evolvendo il mercato. Concorda?

“E’ la speranza di tutti. La società sta facendo bene e sta cercando di costruire sempre una squadra di grande spessore. E’ ovvio che la differenza la farà il lavoro in palestra ma credo francamente che i presupposti per fare bene ci siano tutti”.

E’ arrivato Cisolla, suo ex compagno sia a Treviso che in nazionale. In molti tra gli addetti ai lavori si sono chiesti: “Ma i due non avevano rotto i rapporti dopo Treviso?”. Com’è Vermiglio la situazione allo stato attuale tra di voi? Ovviamente tutti i supporters biancorossi sperano che la frattura, se c’è stata, sia stata ricomposta..

“La frattura c’è stata ma è stata tranquillamente ricomposta. Entrambi abbiamo capito i nostri errori a suo tempo e ci siamo chiariti anche perchè a Treviso a quel tempo era un ambiente ormai prossimo allo scoppio. Sono molto contento che arriva a Macerata un giocatore come lui che ha grande esperienza e tanta classe. Appena appresa la notizia del suo arrivo alla Lube gli ho mandato un sms di benvenuto”.

Macerata ha fame di successo, così come Valerio Vermiglio. Con la rosa che la società sta costruendo non crede che la Lube possa partire in pole sia in Italia che in Europa?

“No assolutamente. Per un motivo semplice. Le vittorie si costruiscono passo dopo passo in palestra e non d’estate. Certo che la caratura della squadra è di notevole livello ma per vincere dovremo fare benissimo sin dal primo giorno in palestra e soprattutto dovremo avere quella fame di vittorie sempre con noi. Solo così potremo realmente giocarcela in tutte le competizioni”.

Un ultima considerazione su Murilo. Grandi qualità tecniche abbinate ad ottime capacità fisiche. Lei come lo vede nello scacchiere biancorosso?

“E’ un grande acquisto che aumenta il potenziale d’attacco della Lube. Di lui so una cosa molto importante: è un atleta che ama profondamente lavorare sodo in palestra e questa è una cosa fondamentale. Sono convinto che s’inserirà benissimo all’interno del gruppo. Ovviamente da parte mia gli dò il più cordiale benvenuto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X