Gli Allievi della Robur
vincono il torneo Moro
Ora è tempo di semifinali regionali

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

allievi-robur-fascia-b2

Un successo costruito con umiltà e determinazione, giunto quasi inaspettatamente nelle ultime battute della finalissima per 2-1 al cospetto di un’eccellente Recanatese e quindi, a maggior ragione, ancor più significativo per la formazione degli allievi cadetti della Robur allenata da Stefano D’Orsi. Ormai da anni il Torneo “Moro” costituisce un valido banco di prova per gli allievi che nella stagione successiva si dovranno affrontare prevalentemente nei campionati regionali e quindi per la formazione roburina ci sono i migliori auspici di confermarsi protagonista anche per il prossimo campionato. L’avventura in questo torneo era iniziata con due pareggi a suon di goal (4-4 con la Corridoniense ed un rocambolesco 5-5 con il Tolentino) per poi chiudere il girone di qualificazione con il decisivo successo nel derby con la Maceratese.
Per le due semifinali con l’United Civitanova molto bravi i bianconeri maceratesi ad aggiudicarsi entrambi i confronti (4-3 nella gara casalinga ed un brillante 3-2 in trasferta). Nell’attesa finalissima dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato erano i leopardiani a passare in vantaggio in un momento cruciale della ripresa e con la Robur in inferiorità numerica. La svolta proprio nei minuti finali: con le residue energie la formazione salesiana prima perveniva al pareggio con Gianluca Gentilucci ed in pieno recupero Carlo Canesin realizzava con freddezza il rigore concesso per atterramento di Nicola Cacopardo. Ora per la formazione maceratese è già tempo di semifinali regionali che si disputeranno a Porto Sant’Elpidio dove gli avversari saranno i pari età della Pro-Calcio Ascoli. Un confronto decisamente impegnativo, visto il valore e blasone degli avversari, ma considerato il carattere dimostrato dalla Robur, nulla appare impossibile. Nell’altra semifinale saranno invece impegnate il Dorica Torrette ed il Football Pesaro 1898.

Questa la rosa degli allievi della PGS.Robur allenata da mister Stefano D’Orsi:
Filippo Micozzi, Jacopo Persichini, Giulio Moretti, Luca Mancini, Lorenzo Cioppettini, Riccardo Mangia, Marco Viglietta, Gianluca Gentilucci, Matteo Vesprini, Lorenzo Battista, Leonardo Bartolini, Carlo Canesin, Marco Mancini, Corrado Monachesi, Riccardo Marcolini, Corrado Pizzichini, Nicola Cacopardo, Giulio Simoni, Emiliano Storani, Filippo Latini e Mirco Cippitelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X