La Cluentina ad Ancona
Anche la Samb tifa per lei

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

leonardo-centioni

di Simone Caraceni

Dopo la beffarda sconfitta casalinga contro la Samb Montecassiano, per la Cluentina (nella foto l’esterno Leonardo Centioni in azione al “Valleverde”) non c’è tempo di rimuginare sugli errori commessi, il calendario offre un’ultima chance per rientrare in corsa per la promozione in Prima Categoria. La squadra di mister Fusari è infatti attesa dalla trasferta in terra dorica sul campo della Nuova Folgore, attualmente seconda nel girone con due punti: il destino della Cluentina è legato a doppio filo a quello della Samb Montecassiano, infatti un colpaccio dei biancorossi manderebbe in paradiso i ragazzi di Pietro Giacomini. Una Cluentina che non può permettersi di fare calcoli, è costretta a vincere entro i novanta minuti per raggiungere quella seconda piazza che le permetterebbe di qualificarsi per l’ennesimo triangolare di questi estenuanti play-off promozione. La prestazione contro la Samb è stata certamente scoraggiante sul piano del risultato ma, guardando il bicchiere mezzo pieno, la Cluentina ha offerto una prova davvero gagliarda, non rinunciando mai a giocare contro un avversario blasonato e ricco di individualità. Da cancellare le ingenuità difensive che hanno permesso a Fosfati e Fetaj di bucare per due volte la porta di Lorenzo Scoppa: per il resto la squadra ha sfoderato una buona condizione fisica, mantenendo sempre ordine e compattezza in mezzo al campo e rischiando il giusto contro il potentissimo arsenale offensivo della Samb. I ragazzi di Fusari non devono dunque smarrire la consapevolezza nei propri mezzi: la bella prova contro la truppa di Montecassiano deve diventare un fortissimo stimolo per affrontare con fiducia la trasferta anconetana. Si gioca sabato alle ore 16.00 al “Paolinelli” di Ancona con diretta radio su Radio Nuova in Blue: dopo l’impresa di Porto Recanati contro l’Appignanese, serve un altro miracolo, la Cluentina ha tutti i mezzi per stupire ancora.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X