Restyling di piazza Cavour,
consegnato l’appalto

TOLENTINO - Intervento da 200mila euro, l'assessora Flavia Giombetti: «Diamo inizio ad un intervento che va a riqualificare una zona vitale del nostro centro storico»

- caricamento letture
giombetti-sclavi

L’assessora Flavia Giombetti col sindaco Mauro Sclavi

Firmato stamattina l’appalto dei lavori di riqualificazione di piazza Cavour di Tolentino.  Il progetto è finanziato con i fondi del Pnrr.  «Piazza Cavour – spiega l’amministrazione – si trova in un punto nodale del nucleo del centro storico e l’intenzione generale è quella di avere una progettazione urbana, che offra alla collettività uno spazio fruibile e soprattutto che non vada ad alterare i rapporti ormai stabili del contesto urbano consolidato in cui è inserito».

«Questo spazio pubblico – spiega l’amministrazione – rappresenta un importante snodo nella viabilità del centro storico, infatti è uno dei principali punti di uscita dal contesto edificato, ed è attraversato dall’unico asse che taglia longitudinalmente tutto il centro urbano storico di Tolentino. Ad oggi l’accesso alla piazza avviene per mezzo di due vie, via Carlo Rutiloni, che la attraversa in direzione longitudinale, e via E. Pallotta che la taglia in direzione trasversale. Entrambi le strade sono a senso unico di percorrenza. Dall’analisi dello stato dei luoghi emerge che la piazza è contraddistinta da due tipi di flussi veicolari impostati su due assi di percorso ben distinti, quello principale e quello secondario, ad uso esclusivo dei residenti, decentrato e collocato a ridosso dei bordi esterni dell’area, in prossimità degli edifici prospicienti lo spazio in oggetto. Questa distinzione/separazione dei flussi è demarcata e supportata dal disegno urbano della piazza, distinto da quattro spartitraffico, dalla sagoma triangolare, innestati ai vertici dell’incrocio tra le due vie principali. Tali spazi, attrezzati con un piccolo spot pavimentato e una dotazione minima di arredo pubblico (palo per l’illuminazione, panchina e cestino) sono realizzati alla stessa quota, rialzata rispetto al corpo stradale, del marciapiede che corre lungo tutto il perimetro dell’area, a servizio dei pedoni e per l’accesso protetto ai civici residenziali. I quattro spartitraffico sono inoltre delimitati anche dalla presenza lungo ciascun bordo perimetrale di tigli delle modeste dimensioni».

«Il progetto – continua l’amministrazione – prevede il rifacimento delle quattro aiuole centrali identificative della piazza, con la sostituzione dei cordoli perimetrali e il rifacimento della pavimentazione interna, aumentando l’area calpestabile, per incrementare lo spazio aggregativo. Inoltre prevede la sistemazione del verde residuo. Completa l’intervento il rifacimento dei marciapiedi, andando a sostituire l’attuale pavimentazione in asfalto con una pietra di tipo arenaria, già largamente utilizzata ed autorizzata per interventi precedentemente attuati nel centro storico di Tolentino. Le opere sui marciapiedi riguardano anche l’adeguamento delle altezze rispetto la sede stradale. Si prevede una spesa complessiva di 200mila euro. Per consentire l’effettuazione dei lavori sono state programmate due distinte fasi di intervento caratterizzati dalla chiusura al traffico veicolare e pedonale (prevedendo l’accesso ai residenti) garantendo la viabilità sia veicolare che pedonale, su via Carlo Rutiloni e via Emidio Pallotta, con larghezza sufficiente a garantire anche i parcheggi presenti vicino alle aiuole. L’avvio della fase successiva prevede la riapertura al traffico veicolare e pedonale in completa sicurezza della porzione interessata dalla fase precedente».

«Diamo inizio ad un intervento che va a riqualificare – sottolinea l’assessora alla Ricostruzione Flavia Giombetti – una zona vitale del nostro centro storico e che i nostri cittadini percorrono più volte al giorno. Grazie ad una interazione costruttiva e continua tra Ufficio Tecnico e Comando di Polizia locale abbiamo studiato e trovato la soluzione migliore per evitare problemi al traffico ma anche ai tanti residenti».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X