Ladri salgono lungo la grondaia,
il rumore sveglia i proprietari

RECANATI - I malviventi hanno tentato di colpire in due villette. In contrada Sant'Agostino chi era in casa li ha sentiti e il colpo è sfumato. Nell'altra, in via Bravi, non sono riusciti ad entrare

- caricamento letture

ladri-ladro

Si arrampica lungo la grondaia mentre i proprietari di una villetta sono all’interno, ma fa rumore e i proprietari si accorgono della loro presenza: colpo sfumato. E’ solo uno dei due colpi tentati dai ladri a Recanati nella serata di ieri. I malviventi hanno mancato il bersaglio entrambe le volte. In una delle villette, che si trova in via Bravi, i malviventi hanno provato ad entrare ma non ci sono riusciti.

Nell’altra villetta, in contrada Sant’Agostino, erano presenti i proprietari. I malviventi si sono arrampicati lungo una grondaia e poi, abilmente, hanno raggiunto una finestra. Nel tentativo di aprirla, forse pensando che all’interno non ci fosse nessuno, hanno fatto troppo rumore. In questo modo hanno svegliato i proprietari. Ormai scoperti, ai ladri non è restato che fare marcia indietro e fuggire.

Su entrambi i tentativi di furto indagano i carabinieri della Compagnia di Civitanova. Ai ladri era andato invece a segno il furto di due settimane fa ai danni dei proprietari di una abitazione del quartiere Spaccio Fuselli. Qui i ladri hanno atteso che i proprietari uscissero di pomeriggio per andare a fare la spesa e in meno di mezz’ora hanno messo sottosopra l’abitazione riuscendo a portare via un bottino cospicuo, circa 5mila euro tra oro e contanti.

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X