Mezzo chilo di cocaina pura
in un sottofondo dell’auto:
48enne arrestato al casello dell’A14

OPERAZIONE della Guardia di finanza. L'uomo, residente a Napoli, è stato fermato all'uscita di Porto Recanati. E' stato il cane antidroga Olimpo a scovare il nascondiglio sotto il sedile del guidatore. IL VIDEO

- caricamento letture
cocaina-arresto-casello-a14-porto-recanati-loreto-325x244

I controlli dei finanzieri nell’auto

Mezzo chilo di cocaina pura nel sottofondo dell’auto: arrestato un 48enne. E’ il bilancio di un’operazione della Guardia di finanza di Osimo. Le Fiamme gialle, durante un servizio di controllo, hanno fermato un’auto in uscita dal casello dell’A14 di Loreto-Porto Recanati.

cocaina-arresto-casello-a14-porto-recanati-loreto-1-325x226

Il cane Olimpo

Alla guida c’era il 48enne, residente a Napoli, che alle normali domande dei militari non ha saputo dare una motivazione circa la sua presenza nelle Marche, anzi ha palesato molto nervosismo appena i finanzieri hanno iniziato ad ispezionare il veicolo. La pattuglia ha richiesto così l’intervento dell’Unità cinofila, arrivata sul posto con il cane Olimpo. Ed è stato proprio Olimpo a scovare sotto il sedile un doppiofondo, accessibile azionando un meccanismo posto sul montante della cintura di sicurezza. All’interno c’erano 500 grammi di cocaina pura al 95%, che secondo gli inquirenti  una volta tagliata e confezionata per la vendita avrebbe potuto fruttare oltre 50.000 euro. L’uomo è stato quindi arrestato e trasferito a Montacuto.

 

cocaina-arresto-casello-a14-porto-recanati-loreto-2



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X