Antenna in via Caracciolo, lavori sospesi:
«Iliad disponibile a spostarla»

CIVITANOVA - L'assessore all'Urbanistica Roberta Belletti, al termine dell'incontro con l'azienda dopo le proteste dei residenti. Accolta la proposta dell’amministrazione di verificare la possibilità di installarla in zona Eurospin: «Un grande risultato. Siamo sulla strada giusta»
- caricamento letture

 

sit-in-residenti-via-caracciolo-8-325x244

Sit in dei residenti in via Caracciolo

 

«Iliad è disponibile a valutare uno spostamento dell’antenna in via Caracciolo e, in attesa degli approfondimenti e delle successive valutazioni, per ora ha deciso di sospendere i lavori», così l’assessore all’Urbanistica di Civitanova, Roberta Belletti, al termine dell’incontro che si è tenuto questa mattina nella Palazzina Tecnologica con i referenti dell’azienda che hanno accettato la proposta dell’amministrazione comunale: quella di verificare la possibilità di installare l’antenna nell’area acquistata dal comune in zona Eurospin. «Un grande risultato – dice Roberta Belletti -. Oggi posso dire che siamo sulla strada giusta. Ringrazio Iliad per la sua apertura e per aver accettato la nostra proposta».

roberta_belletti

Roberta Belletti

L’azienda aveva iniziato a maggio scorso i lavori per realizzare l’antenna e allargare la copertura sul territorio comunale, nel rispetto di ogni normativa. Il sindaco Fabrizio Ciarapica e l’assessore, viste le proteste dei residenti che sono arrivati anche a bloccare la strada, hanno portato avanti le trattative con l’azienda, fino all’incontro di questa mattina.

«Cercheremo di arrivare alla definizione della vicenda nel più breve tempo possibile così da mettere, una volta per tutte, la parola fine – prosegue Roberta Belletti -. Ringrazio i residenti del quartiere per il loro impegno, sono sempre stata, insieme all’amministrazione comunale, al loro fianco. Questo è un esempio di buona amministrazione sia nel dialogo con la cittadinanza sia nel dialogo con le aziende. È importante che le aziende si coordinino con noi e cerchino di rispettare le sensibilità locali, cosa che Iliad ha dimostrato. Prossimamente porteremo in consiglio comunale il Piano Antenne, per continuare con questo approccio amministrativo: coordinare lo sviluppo della connettività nel rispetto delle istanze locali».

via-caracciolo

Il camion con la gru in via Caracciolo bloccato dalle auto dei residenti lo scorso dicembre

Antenna, torna il camion in via Caracciolo e i residenti bloccano la strada

Antenna via Caracciolo, appello dei residenti al proprietario dell’area: «Faccia un passo indietro»

 

Antenna a Fontespina, fallita la trattativa «Delusi per la promessa tradita La parola del sindaco non vale nulla»

Installazione antenna telefonica, sit in dei residenti: bloccati i lavori

Antenna via Caracciolo, Squadroni: «Ciarapica dica quali sono gli accordi raggiunti con Eurospin»

Antenna di via Caracciolo, il comitato pungola Ciarapica: «Solo promesse elettorali»

Antenna telefonica a Fontespina, Ciarapica: «Impugnazione della concessione»

Antenna telefonica a Fontespina «Accordo per una nuova area»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X