Instabilità del mondo,
come la vivono i giovani?

CIVITANOVA - Una domanda a cui prova a fornire risposta l'incontro con Giovanni Buoncompagni, organizzato dalla rete sociale Oltre e in programma per domenica nella sala don Lino Ramini
- caricamento letture
giacomo_buoncompagni

Giacomo Buoncompagni

 

Come vivono  i giovani l’instabilità del mondo di oggi? Una domanda a cui prova a fornire una risposta l’incontro con Giacomo Buoncompagni, sociologo, evento promosso dalla rete sociale Oltre. Si tratta dell’ennesimo appuntamento proposto dalla rete e si svolgerà domenica 4 dicembre alle 17 nella sala don Lino Ramini di via del Timone a Civitanova.

Una riflessione sul mondo giovanile  che viene affrontata attraverso le paure e gli choc globali che hanno duramente colpito una generazione. Buoncompagni è autore del libro “Instability. La società che sopravvive”, testo che affronta il tema dei giovani all’interno della riflessione più ampia sulla società attuale. Una società che corre, senza più sapere dove e quando fermarsi. L’evento è il quarto incontro del consorzio sociale “Oltre” che vede coinvolti molti attori ed agenzie educative della città.

«Si tratta di un appuntamento che ha come protagonisti i giovani –ha sottolineato Barbara Moschettoni direttrice della Caritas diocesana –  un evento che è stato voluto ed ideato proprio dai giovani e dove un giovane, scrittore e ricercatore universitario, sarà protagonista. Ci piace questo impegno perchè è importante sostenere il protagonismo dei giovani».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X