Sovraffollamento e vie di fuga ostruite,
sospesa l’attività della discoteca Mia

PORTO RECANATI - Ordinanza del Comune a seguito del verbale dei vigili del fuoco che hanno rilevato una serie di violazioni alla normativa e sovraffollamento nella serata di Halloween quando alcune ragazze e ragazzi sono stati soccorsi dal 118 per malori
- caricamento letture

tommyvee-miaclubbing13-450x300Sospesa l’attività della discoteca Mia a Porto Recanati per irregolarità e violazioni alla normativa antincendio, ad Halloween sovraffollamento ed uscire di emergenza bloccate o ostruite. Il verbale dei vigili del fuoco rileva una serie di criticità esaminate il 1 novembre, a seguito della serata di Halloween quando all’interno del locale si sono verificati diversi malori con ragazzi e ragazze soccorsi dal 118 e condotti in ospedale. I vigili del fuoco, all’indomani di quegli episodi, hanno effettuato un sopralluogo e rilevato una serie di inadempienze, da qui l’ordinanza di chiusura da parte del Comune con la sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.
Nella relazione si parla di diverse vie di fuga ostruite: «l’uscita dalla sala ex ristorante ubicata nel lato ovest risultava ostruita dalla presenza di  7 transenne in metallo, la porta dell’uscita di emergenza risultava chiusa», lo stesso dicasi per le vie di esodo: «la via di esodo che dalla sala principale adduce all’ingresso principale al locale non risultava fruibile, quella ubicata nel lato ovest risultava ostruita da una carrozzina per disabili».
Inoltre per la serata di Halloween erano stati allestiti degli arredi scenografici con teli e addobbi appesi senza autorizzazione. Nel verbale si fa riferimento anche al sovraffollamento nel locale che è poi stato all’origine dei diversi malori registrati: «Ripetutamente durante il corso della serata  -si legge nel verbale allegato all’ordinanza di sospensione – si sono verificati dei sovraffollamenti localizzati all’ interno del vano scale tra la sala principale e la sala ex ristorante  facendo emergere delle difficoltà gestionali da parte del servizio di sicurezza nel gestire i flussi di avventori e soprattutto nell’ impedirne la sosta lungo la via di esodo verticale che adduce all’area servizi igienici e guardaroba. Tale carenza gestionale costituiva di fatto un ostacolo alla normale  circolazione e da lflusso del pubblico verso l’area guardaroba, nonché un ostacolo della via di esodo in caso di emergenza. In più occasioni durante la serata il personale della Questura presente sul posto interveniva per bloccare l’afflusso degli avventori, migliorare il circolo d’aria facendo aprire tutte le uscite di emergenza».

Calca in discoteca, malori e caos: raffica di ricoveri per il troppo alcol

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X