La seduzione delle forme,
Maurizi svela le sue sculture

CIVITANOVA - La mostra dal 13 al 21 agosto nelle stanze della Palazzina Liberty del Lido Cluana
- caricamento letture

 

tonino-maurizi

Tonino Maurizi

Si svolgerà dal 13 al 21 agosto, nelle stanze della Palazzina Liberty del Lido Cluana, la mostra dal titolo “La seduzione delle forme, tra armonia ed innovazione” di Tonino Maurizi. L’evento, che ha i patrocini della città di Civitanova, Museo Omero e Ong Meadows, aprirà le porte ai visitatori sabato 13 agosto alle 19. Maurizi torna nell’amata Civitanova, dove risiede, con una personale ricca di fascino ed incanto. Dotato di una vivacità artistica che lo ha portato a farsi conoscere in tutto il mondo, da Betlemme a Hangzhou, dalla Francia al Messico, fino in California, proporrà in questa occasione solo sculture, in un allestimento curato dalla figlia, la dottoressa civitanovese Francesca Maurizi, grande appassionata d’arte. Ingresso libero dalle 18,30 alle 24.

MauriziTonino Maurizi (1940) è di Montecosaro. Ha frequentato l’Istituto delle Belle Arti di Macerata insieme a Dante Ferretti, Valeriano Trubbiani, Francesco Bonanotte, Giorgio Cegna, Guido e Carlo Bruzzesi, Danilo Bergamo e negli stessi anni ha trasformato la bottega d’arte del padre in una fucina dove creare le prime sculture in legno. A Milano la frequentazione dell’Accademia di Brera ha permesso all’artista di fare varie sperimentazioni prima di operare in Germania, in Svizzera e Parigi, venendo a contatto con gli ideali della Bauhaus, e di fare della falegnameria del padre un’azienda-officina in cui poter pensare e disegnare un nuovo modo di vivere la casa. Da circa un ventennio, accanto all’impegno aziendale, ha ripreso a svolgere un’intensa attività espositiva, soprattutto all’estero, con mostre personali e collettive in molti paesi del mondo (fra i quali Cina, India, Emirati Arabi, Malesia, Indonesia, Giappone, Spagna, Germania, Libano, USA, Bangladesh, Bosnia ed Erzegovina, Israele, Singapore, Palestina, Messico, Thailandia).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X