Tamberi rientra dopo il Covid
e vince in Ungheria

ATLETICA - Il campione olimpico primo nella tappa Gold del Continental tour a otto giorni dalle qualificazioni per gli Europei di Monaco
- caricamento letture
tamberi-mondiali-foto-colombo-fidal

(Foto Colombo/Fidal)

 

Il campione olimpico Gianmarco Tamberi al rientro alle gare dopo il Covid vince la tappa Gold del Continental tour, a Szekesfehervar (Ungheria). L’azzurro, nato a Civitanova, 30 anni, ha saltato 2,24 al primo tentativo, dopo un percorso netto alle quote precedenti di 2,14, 2,18 e 2,21, battendo il tedesco Tobias Potye (anche lui 2,24, ma al secondo tentativo) e il bronzo mondiale Andriy Protsenko (2,18) con il quale aveva duellato in Oregon per la terza piazza. Sulla misura di 2,27 hanno sbagliato sia Tamberi sia Potye, per tre volte il tedesco, per due volte il marchigiano delle Fiamme Oro, che una volta certo della vittoria provato anche i 2,30. Ma a Tamberi serviva ritrovare le motivazioni in vista degli Europei, dopo un paio di settimane complicate a causa del Covid e dei suoi strascichi, ulteriore ostacolo dopo i fastidi alla gamba sinistra che avevano accompagnano l’avvicinamento ai Mondiali. Tra due giorni Tamberi sarà di nuovo in pedana nella Diamond league, allo stadio Louis II di Montecarlo, dove lo attende tutto il podio dei Mondiali: l’oro Mutaz Barshim, l’argento Woo Sanghyeok, il bronzo Protsenko. Tra otto giorni affronterà la qualificazione del salto in alto agli Europei di Monaco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X