Tragedia sul Vettore:
precipita con il parapendio,
muore un 59enne di Tolentino

ARQUATA DEL TRONTO - La vittima, Angelo Pascucci, dipendente del Cosmari, ha perso il controllo della vela a ridosso della parete lato est della montagna. Il corpo senza vita è stato recuperato dai soccorritori con l'aiuto del verricello dell'eliambulanza
- caricamento letture
angelo-pascucci-parapendio-morto

I soccorsi al Monte Vettore

di Andrea Ferretti

Tragedia oggi pomeriggio sul Monte Vettore dove ha perso la vita un uomo di 59 anni, Angelo Pascucci, di Tolentino, precipitato con il parapendio con il quale si era lanciato poco prima dalla sommità della montagna. Il corpo senza vita è stato recuperato alle 16,10 dai soccorritori che sono giunti numerosi sul posto indicato da chi ha visto il pilota in difficoltà. 

angelo-pascucci

Angelo Pascucci

La tragedia si è consumata lungo la parete del lato est del Monte Vettore, tra Pretare di Arquata e Montegallo. Ci sarà ora da stabilire le cause che hanno fatto perdere all’uomo il controllo della vela. Non si può escludere una corrente improvvisa e imprevista che lo ha poi fatto precipitare fin sul fondo della parete, senza che potesse fare nulla per sottrarsi alla terribile fine. Per raggiungere il luogo dove è caduto occorrono ore di cammino, per cui è stato indispensabile l’intervento dell’eliambulanza di “Marche Soccorso”, giunta sul Vettore in pochi minuti dalla base di Fabriano.

Il corpo è stato recuperato da uno dei soccorritori che si è calato con l’aiuto del verricello. Oltre all’equipaggio dell’elisoccorso sono intervenuti, da terra, i vigili del fuoco di Ascoli e i volontari del Soccorso Alpino. Presenti anche i carabinieri.

Il corpo è stato poi trasferito all’obitorio dell’ospedale di Ascoli, mentre un elicottero dei vigili del fuoco è successivamente tornato sui posto per il recupero della vela e dello zaino, che erano ovviamente rimasti nel luogo dove si è consumata la tragedia. Pascucci era un dipendente del Cosmari, era sposato e aveva due figlie.

Incidente fatale in parapendio, la testimonianza di un pilota: «L’ho visto in difficoltà per una turbolenza»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni =