Trovato morto nel suo bar,
sgomento a Castelraimondo

CORDOGLIO per la scomparsa a causa di un malore improvviso di Quinto Lazzarelli, 63 anni, gestore del bar del centro sportivo. È stato trovato accasciato a terra da un cliente
- caricamento letture
quinto-lazzarelli

Qunto Lazzarelli

di Monia Orazi

Cordoglio a Castelraimondo per la morte improvvisa di Quinto Lazzarelli, 63 anni, gestore del bar del centro sportivo Feggiani. È stato trovato accasciato a terra, stamattina poco prima delle otto, da un cliente entrato nel bar, che ha immediatamente dato l’allarme. È intervenuto il 118, i sanitari hanno tentato di tutto, ma per l’uomo purtroppo non c’era più niente da fare, è morto per cause naturali. Lazzarelli, che gestiva il bar da parecchi anni, era molto conosciuto. Era un uomo sorridente e cordiale, nel suo bar accoglieva gli atleti di tennis, basket, volley, ma anche tanti anziani con il vicino bocciodromo. Quinto Lazzarelli da pochi mesi aveva perso l’anziana madre, lascia un fratello, la cognata e gli adorati nipoti. La sua morte ha lasciato sgomenti quanti lo conoscevano, soprattutto perché l’uomo aveva un’ottima salute e come sempre ogni giorno andava al suo posto di lavoro e scambiava volentieri due chiacchiere con clienti ed avventori.

In tanti lo hanno visto fino a ieri e la notizia di questa morte improvvisa ha sconvolto la comunità. «Caro Quinto ci ha lasciati soli e senza neanche avvisare, lasci un vuoto tremendo in tutti noi, potevi restare ancora un po se non altro per i tuoi adorati nipoti. Ci mancherai tanto», scrivono i familiari sui social. Il barista era un uomo sorridente e gentile, molto dedito al suo lavoro e legatissimo alla sua famiglia, cordiale con tutti faceva una vita tranquilla ed era un punto di riferimento per per tutto il mondo degli sportivi che gravitano intorno agli impianti sportivi di Castelraimondo. Aveva tante amicizie accoglieva sempre tutti con il sorriso.

I funerali si terranno domani pomeriggio alle 16.30 nella chiesa della Sacra Famiglia di Castelraimondo, con partenza dall’obitorio dell’ospedale di Camerino.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =