Pista da sci nel mirino,
bocciata mozione di Miliozzi
Nuova strada sotto via dei Velini

MACERATA - Il Consiglio ha approvato il nuovo collegamento per i campi da tennis e l'acquisto di un terreno a Fontescodella per la ciclovia. Rinviato alla prossima seduta l'esame della mozione presentata da Ricotta contro la previsione in pianta organica della figura di Capo di Gabinetto
- caricamento letture
SimoneRiccioni_FF-3-325x217

David Miliozzi, consigliere di opposizione

di Luca Patrassi

Ore di dibattito anche acceso sulla questione – approvata lo scorso anno dal Ministero – del progetto di rigenerazione urbana a Fontescodella, in particolare nel mirino dell’opposizione resta la questione della realizzazione di una pista da sci in materiale sintetico. A muovere all’attacco stavolta è stato il consigliere comunale di Macerata Insieme David Miliozzi che ha chiesto all’amministrazione il ritiro di quella parte del progetto. Ha replicato l’assessore Silvano Iommi ripetendo ancora una volta che il Comune di Macerata ha presentato tre progetti per ottenere i finanziamenti del Pnrr legati alla rigenerazione urbana, lo ha fatto per Fontescodella, per La Pace e per via Trento e che il primo, ad oggi, è l’unico finanziato dalla commissione ministeriale.

Iommi_ConsiglioComunale_FF-14-325x217

L’assessore Silvano Iommi

Iommi ha spiegato che l’investimento complessivo, legato alla qualità dell’abitare e all’edilizia popolare, è di 15 milioni di euro e che il campo pratica per lo sci è una appendice da 250mila euro, non centrale insomma. A dare sostegno a Miliozzi è arrivato il consigliere pentastellato Roberto Cherubini che ha ricordato le mille firme raccolte contro l’iniziativa, definita una «porcata». Diversi gli interventi con la maggioranza – in particolare alcuni esponenti della Lega e di Fratelli d’Italia – non compatta sulla questione della pista da sci, ma comunque ferma nel sostenere di non poter sganciare un progetto minimo da quello più generale con il rischio di perdere l’intero finanziamento. Scontro dialettico vivace tra Miliozzi e Castiglioni (capogruppo di FdI) con il presidente del Consiglio comunale a fare da paciere, infine il solito voto a maggioranza per bocciare la mozione di Miliozzi.

Un pochino in difficoltà il gruppo Dem mentre alcuni consiglieri di maggioranza hanno ricordato come l’idea della pista da sci fosse partita dal dem Andrea Perticarari.

lavori-strada-campo-da-tennis

I lavori a Fontescodella

In precedenza l’assessore ai lavori pubblici Andrea Marchiori aveva presentato il punto riguardante alcuni passaggi di proprietà di aree a ridosso dei campi di tennis di via dei Velini, il tutto al fine di riuscire ad avere un collegamento stradale decente con accesso da via Martiri delle Foibe, lato Pala Virtus. Ad oltre 30 anni dalla realizzazione degli impianti del circolo tennis di via dei Velini si fa anche una vera strada di accesso, visto che l’unica esistente non è degna di tal nome tanto è pericolosa. Approvato dal Consiglio anche un altro acquisto di una porzione di terreno, stavolta a Fontescodella: il Comune lo ha deciso per permettere una più agevole realizzazione della pista ciclopedonale i cui lavori sono iniziati.

Due giorni di Consiglio comunale e l’ordine del giorno non è stato discusso per intero, rinviata alla prossima seduta la mozione del capogruppo dem Narciso Ricotta contro la previsione in pianta organica della figura del capo di Gabinetto del Comune.

Ciclovia ad anello a Macerata: avviato il cantiere dei lavori

Capo di gabinetto in Comune, la Lega: «Non è un’esigenza immediata». Ricotta: «Uno spreco di risorse»

Aumenti del 7% per la Tari Scambi di accuse in Consiglio Ritirata delibera di via Valerio

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =