Morto a 22 anni in moto:
l’automobilista patteggia 18 mesi

IN AULA - A perdere la vita Michele Scaramucci, di Morrovalle. Sotto accusa davanti al gup era finito un 83enne
- caricamento letture
scaramucci-incidente

L’incidente in cui ha perso la vita il 22enne

di Gianluca Ginella

Morto a 22 anni in un incidente in moto, patteggia l’uomo che era al volante dell’auto contro cui il giovane si scontrò, ad un incrocio, e perse la vita. Oggi si è concluso il processo davanti al gup del tribunale di Macerata. Il 9 settembre del 2020 Michele Scaramucci, di Morrovalle, si trovava in sella ad una moto da cross e stava percorrendo via Don Bosco, a Montecosaro.

michele-scaramucci

Michele Scaramucci

Giunto ad un incrocio il 22enne si era scontrato con la Opel Agila su cui si trovava una coppia di anziani. Al volante c’era un uomo di 83 anni, Florindo Stoppo. Secondo l’accusa, sostenuta dal procuratore facente funzioni, quel giorno l’anziano avrebbe effettuato una manovra di svolta verso sinistra non dando la precedenza alla moto su cui si trovava Scaramucci e in questo modo avrebbe reso inevitabile l’impatto. Per l’accusa l’83enne avrebbe anche imboccato via Dell’Artigianato (all’incrocio con via Don Bosco) in parte contromano. Oggi l’83enne, assistito dall’avvocato Gabriele Cofanelli, ha patteggiato la pena: 1 anno e 6 mesi.

 

 

Schianto tra auto e moto, morto un 22enne «Proviamo grande sgomento»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =