Scoperto a spacciare eroina,
condannato a 8 mesi

MACERATA - Un 24enne nigeriano pochi giorni fa era stato fermato dai carabinieri a Piediripa. Parte dello stupefacente lo aveva ingoiato
- caricamento letture
vanni-vecchioli

L’avvocato Vanni Vecchioli

 

Scoperto a cedere eroina e arrestato dopo una fuga a piedi, il nigeriano Osas Blessing, 24 anni, è stato condannato a 8 mesi al tribunale di Macerata. Il giovane era finito in manette il 14 maggio dopo che i carabinieri lo avevano visto cedere eroina (due dosi) e due persone che a Piediripa di Macerata si erano fermate in auto. Il nigeriano era fuggito, inseguito dai carabinieri che lo avevano raggiunto e arrestato. Nel frattempo però aveva ingoiato almeno sei ovuli di droga. Il 24enne era stato portato in ospedale per espellere le dosi che aveva ingerito. Il giudice lunedì ha convalidato l’arresto senza applicare misure cautelari. Oggi si è concluso il processo per direttissima. Il pm Francesca D’Arienzo ha chiesto 8 mesi, che è stata poi la pena decisa dal giudice Federico Simonelli. A difendere l’imputato l’avvocato Vanni Vecchioli.

(Gian. Gin.)

Vende eroina e viene scoperto, fugge e inghiotte la droga: arrestato, ora è in ospedale



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =