Anziana sparisce, scattano le ricerche:
trovata alla casa della sua giovinezza
Ha percorso 10 chilometri a piedi

TOLENTINO - Una 80enne non è rientrata nella sua abitazione questo pomeriggio. I familiari hanno dato l'allarme per via delle condizioni di salute della donna. I carabinieri hanno fatto scattare il Piano provinciale di ricerca. Le immagini delle telecamere cittadine hanno consentito di indirizzare i soccorritori. Intorno alle 22 è stata rintracciata
- caricamento letture

 

ricerche-carabinieri-anziana-scomparsa

Una pattiglia dei carabinieri che ha accompagnato l’anziana in ospedale

di Gianluca Ginella

Non fa rientro a casa e scattano le ricerche di una donna di 80 anni. Alle 22 la donna è stata rintracciata: aveva percorso dieci chilometri a piedi ed è stata trovata dai carabinieri davanti alla casa dove viveva da giovane.

Tutto è cominciato questo pomeriggio alle 18 quando i familiari della donna si sono allarmati perché non era rientrata a casa, a Tolentino, dove vive in via Monte Cavallo. La preoccupazione era legata al fatto che la donna soffre di Alzheimer. Come sono stati avvisati, i carabinieri della Compagnia di Tolentino hanno immediatamente attivato il piano di provinciale di ricerca delle persone scomparse che proprio recentemente è stato aggiornato dalla Prefettura.

Sono così iniziate le ricerche dei carabinieri (impegnate tutte le pattuglie disponibili in caserma), dei vigili del fuoco, della polizia locale, della protezione civile. Le ricerche si sono concentrate all’inizio nella zona in cui vive la donna. Nel frattempo la polizia locale si è messa ad esaminare le telecamere in città alla ricerca del fotogramma giusto, quello in cui si vedesse passare l’anziana. Intanto il comandante del Nucleo operativo e radiomobile, il tenente Federico Pellegrini, si è messo in auto con il figlio della donna scomparsa ritenendo quella potesse essere, come poi si è rivelata, una mossa decisiva per ritrovare l’anziana. Dalla centrale della polizia locale è poi arrivata la segnalazione che i ricercatori attendevano. In alcune riprese si vedeva la donna mentre passava sul Ponte del Diavolo, a piedi, e andava in direzione Sant’Angelo. Le ricerche si sono spostate in quella zona. Il figlio ha riferito che proprio in quella località c’era la casa dove l’anziana viveva da giovane. I carabinieri hanno puntato verso la casa, che ora ha cambiato proprietà (al momento non ci vive nessuno e sono in corso lavori di sistemazione) e lì hanno trovato l’anziana. Questo alle 22. La donna, che ha percorso a piedi circa dieci chilometri, era infreddolita, spaventata ma stava bene. L’allarme, grazie ad un lavoro interforze, è così rientrato dopo poche ore. La donna è stata poi accompagnata in ospedale per gli accertamenti del caso.

(Ultimo aggiornamento alle 22,55)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni =