“Li matti de Montecò”,
il volume presentato in Regione

LA RACCOLTA di canti folkloristici del gruppo illustrata a Palazzo delle Marche
- caricamento letture

 

generalelimattidemonteco

“Li matti de Montecò”

Nuovo appuntamento a Palazzo delle Marche con “Librifuoriteca”, il progetto a cura della biblioteca regionale e finalizzato alla promozione di autori ed editori marchigiani.

fotoantoninipresentazionevolumeNella “Sala Pino Ricci” è stato presentato uno degli ultimi volumi pubblicati dall’assemblea legislativa nella sua collana “Quaderni del Consiglio regionale”. Si tratta della raccolta di canti folkloristici “Li matti de Montecò”, a cura dell’omonimo gruppo folk di Montecosaro, impegnato dal 2007 nel mantenere vive le usanze e i costumi del territorio. Ad aprire l’appuntamento i presidenti delle commissioni Sanità, Elena Leonardi, e Governo del Territorio, Andrea Maria Antonini, che hanno evidenziato l’importanza «del recupero e della valorizzazione delle radici culturali». Antonini, primo firmatario della legge per la valorizzazione e la tutela del saltarello marchigiano, approvata lo scorso ottobre, ha ricordato i contenuti della normativa e parlato del «valore culturale, ma anche sociale e turistico» legato al recupero delle tradizioni. Monia Scocco, una dei componenti del gruppo folkloristico “Li Matti de Montecò” ha illustrato il volume che ha definito «una importante testimonianza scritta per le nuove generazioni». Nell’opera i canti vengono presentati nella maniera in cui venivano intonati, ovvero seguendo lo svolgimento dell’anno agricolo. Conclude il libro un’appendice fotografica. A corredo anche un cd con le tracce audio delle canzoni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =