Confartigianato impreziosisce
la Notte dell’Opera (Video)
Quadri animati e backstage sensoriali

MACERATA - Gli artisti dell'hair style e del make up anche quest'anno fondamentali collaboratori dell'evento che celebra la stagione del festival allo Sferisterio
- caricamento letture

 

Anche quest’anno, per la sesta edizione, gli artisti dell’hair style e del make-up di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo si sono impegnati per fornire il loro contributo alla Notte dell’Opera 2021: un evento che rappresenta ormai da anni in modo indissolubile il legame tra la città di Macerata e il Macerata Opera festival.

Notte-Opera-2021-325x217In occasione dei 100 anni dalla prima rappresentazione andata in scena allo Sferisterio, Confartigianato Benessere ha proposto una nuova formula di intrattenimento, con quadri animati che hanno preso vita tramite l’interpretazione delle modelle. Sullo sfondo, i lavori di backstage sono stati resi emozionali attraverso una serie di video, che sono stati realizzati nei giorni scorsi in due saloni maceratesi: “I Vecchioli”, di Raffaele e Vittorio Vecchioli e il “Centro Degrade Joelle” di Andrea Calcaterra. Il tutto è stato mostrato proprio nella Notte dell’Opera di ieri nella splendida cornice dell’Emiciclo Torri. Il presidente di Confartigianato Imprese Mc-Ap-Fm, Enzo Mengoni, ha voluto ringraziare l’associazione Sferisterio e il Comune di Macerata «per averci dato, nonostante le difficoltà ancora presenti a causa della situazione sanitaria, la possibilità di essere parte di questo straordinario evento. Un appuntamento che riesce a creare una positiva collaborazione tra istituzioni, imprese, commercianti, aziende, artisti e pubblico, e ci fa sentire parte della storia dello Sferisterio e dell’opera maceratese».

Minghetti-con-DAngelantonio-e-gli-acconciatori-Raffaele-Vecchioli-e-Andrea-Calcaterra

Minghetti con D’Angelantonio e gli acconciatori Raffaele Vecchioli e Andrea Calcaterra

È soddisfatta della riuscita dell’appuntamento Eleonora D’Angelantonio, responsabile interprovinciale di Confartigianato Benessere e referente del progetto: «Siamo orgogliosi di presentare anche quest’anno un’iniziativa capace di integrare la promozione del nostro settore con la moda e gli accessori di abbigliamento. L’eccellenza del saper fare è diventata spettacolo e intrattenimento: questo connubio virtuoso è occasione importante per dare visibilità alle nostre imprese». «Anche questo è stato un anno complesso per i nostri imprenditori – ha proseguito D’Angelantonio -. Tornare ad impegnarci nella realizzazione di eventi come la Notte dell’Opera contribuisce a farci riaffacciare ad una normalità. Una normalità che stiamo ricercando non solo a livello sociale ma anche economico. La nostra creatività imprenditoriale e il nostro saper fare, accoppiati al mondo della cultura, possono ampliare l’offerta turistica del territorio». «La formula che abbiamo ideato è innovativa – le parole di Andrea Rilli, vice presidente interprovinciale Confartigianato Benessere – e sicuramente differente dai tradizionali show in pedana. Siamo riusciti a mantenere una grande visibilità per le imprese rispettando le limitazioni delle vigenti norme anti-Covid. La Notte dell’Opera è un appuntamento fondamentale per generare flusso turistico e trasformare la città in un palcoscenico diffuso. In questo momento è importante essere prudenti ma positivi e fare il nostro lavoro con competenza, offrendo ai nostri clienti piacevoli momenti di relax e di felicità. E accogliendoli in sicurezza e con la nostra solita professionalità». Questi i saloni e i centri estetici che hanno partecipato all’evento: Centro Degrade Joelle Andrea Calcaterra – Macerata; Centro estetico Acquamarina di Simona Paoltroni – Porto Recanati; Centro Estetico “Nailsworld Beauty & Care” – Corridonia; Estetica Rossana – Chiesanuova di Treia; Harmonie Parrucchieri – Macerata località Sforzacosta; I Vecchioli Parrucchieri – Macerata; Hairmonia Parrucchieri – Macerata; Nada Evolution Parrucchieria – Macerata. Si ringraziano inoltre: per gli abiti Giovanna Nicolai – Civitanova Marche (Mc); per i cappelli e gli accessori Paolo Frontoni “Manifattura Fermana” – Massa Fermana (Fm); per gli arredamenti Cecchetti Arredamenti – Sforzacosta (Mc).

 

Unimc sulle tracce della Callas nello spettacolo degli studenti

Notte dell’Opera, inizio soft poi i giovani riempiono il centro (FOTO)

 

Mengoni-DAngelantonio



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X