C’è la firma: Comune acquista
il palazzo ex Banca Marche

CAMERINO - Questa mattina il passaggio di proprietà. Presente la vice sindaco Lucia Jajani, che ha seguito tutto l’iter, Giuliano Barboni, responsabile dell’ufficio finanze del Comune, e il rappresentante del fondo Dea Capital Real Estate
- caricamento letture
Ex-Banca-Marche-camerino

Questa mattina la sottoscrizione: presenti la vice sindaco Lucia Jajani, Giuliano Barboni (responsabile dell’ufficio finanze del Comune) e il rappresentante del fondo Dea Capital Real Estate Sgr

 

È stata firmata questa mattina l’acquisizione del palazzo ex Banca Marche nel centro storico di Camerino, per la cifra di 50mila euro, con l’atto di passaggio di proprietà al Comune. Presente alla firma la vice sindaco Lucia Jajani (che ha seguito tutto l’iter d’acquisto), Giuliano Barboni (responsabile dell’ufficio finanze del Comune) e il rappresentante del fondo Dea Capital Real Estate Sgr.

Ex-Banca-Marche-camerino-1-325x244A distanza di un mese dall’approvazione in Consiglio comunale, con voto contrario dell’opposizione, arriva dunque la firma. Lo splendido edificio, uno dei palazzi storici della città ducale, di 1850 metri quadri, conta quattro piani di cui due interrati con relativi caveau, un garage di 235 metri quadri, quattro appartamenti, di cui un attico, diventa un bene comunale. Sarà destinato a centro culturale. Il Comune ha inserito la richiesta di finanziamento della ristrutturazione nell’ordinanza di ricostruzione scritta proprio per Camerino, che sarà in discussione oggi pomeriggio. «La città avrà a disposizione un edificio che, in prospettiva, rappresenterà un patrimonio di grande pregio architettonico proprio nel cuore del centro – dice la vice sindaco Lucia Jajani -. Sarà destinato ad attività culturali e valorizzato come merita. Nei mesi scorsi, abbiamo considerato tutti gli aspetti che potevano riguardarlo e, lavorando senza proclami, silenziosamente, abbiamo cercato di inserire il finanziamento della ristrutturazione in quella che sarà l’ordinanza della ricostruzione pensata proprio per Camerino, così da riconsegnare alla comunità un’importante edificio, senza gravare sulle casse comunali».

Via libera all’acquisto del palazzo ex Banca Marche: prezzo simbolico 50mila euro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X