Addio ad Orlando Santucci,
anima del ciclismo a Corridonia

LUTTO - Aveva 99 anni, era molto conosciuto per essere il titolare dell'omonimo negozio di abbigliamento e per aver fondato e presieduto il club locale: ha organizzato ben due campionati italiani (1973 e 2003) e ha fornito il suo contributo per la Coppa del mondo di paraciclismo
- caricamento letture

 

santucci_zanardi-e1611136684174-650x388

Orlando Santucci con Alex Zanardi in occasione della Coppa del mondo di paraciclismo a Corridonia

 

Si è spento a 99 anni Orlando Santucci, conosciutissimo e stimato a Corridonia, dove questa mattina si sono svolti i funerali. Partecipata la funzione religiosa nella chiesa dei Santi Pietro, Paolo e Donato. Morto lunedì pomeriggio (a luglio avrebbe compiuto cento anni), Orlando Santucci era conosciuto come titolare dell’omonimo negozio di abbigliamento (prima in centro storico e da qualche anno trasferito al Corridomnia) e soprattutto come sportivo appassionato di ciclismo. Con l’amico Mario Cartechini, nel lontano 1969, fondò il Club Corridonia di cui è stato presidente per 38 anni fino al 2007, quando il Coni gli ha consegnato la Stella di bronzo al merito sportivo. Sempre operativo, ha organizzato ben due campionati italiani (1973 e 2003) e ha fornito il suo immancabile contributo per la Coppa del mondo di paraciclismo disputata nel 2019 a Corridonia.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X