La direttrice dell’Av3 a Treia,
si valuta la riapertura
di Cure intermedie

SANITA' - Daniela Corsi ha controllato la situazione dell'ospedale cittadino e ha incontrato il sindaco Franco Capponi
- caricamento letture
primo-paziente-covid-hospital-fiera-daniela-corsi-civitanova-FDM-1-325x217

Daniela Corsi

 

Blitz treiese, quello di oggi, per la direttrice dell’Area Vasta 3 dell’Asur Daniela Corsi. La referente provinciale maceratese dell’Asur ha verificato la situazione della struttura sanitaria ed ha poi incontrato il sindaco della cittadina Franco Capponi con il quale ha avuto uno scambio di idee e di informazioni sulle prossime iniziative in chiave treiese. Secondo le prime indiscrezioni, al momento ufficiose, è emersa la disponibilità dell’azienda sanitaria a riaprire il reparto di Cure intermedie, chiuso da parecchi mesi prima per l’ondata pandemica e poi per l’esecuzione di alcuni lavori di manutenzione. A Treia la struttura sanitaria ospedaliera ad oggi è rappresentata da una eccellenza, che è il reparto di Riabilitazione diretto da Giorgio Caraffa. Per Cure intermedie si parla di riapertura a marzo. Intanto le ultime due determine firmate dalla direttrice generale dell’Area Vasta 3 Daniela Corsi sono relative all’assunzione a tempo indeterminato di una dottoressa appena specializzatasi in Gastroenterologia e di due anziani medici a tempo determinato. L’assunzione a tempo indeterminato riguarda la gastroenterologa Marta Mazzetti, prima classificata nella graduatoria dei medici in formazione specialistica attivata dall’Av3 ed assunta appena ottenuto il diploma di specializzazione. A tempo determinato le assunzioni di Paolo Manciola, medico di 69 anni, e di Diego Tummarello, medico specialista di 74 anni. Ai due appena citati è stato dato un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per le esigenze di potenziamento del personale medico del Distretto di Civitanova.

(l. pat.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X