Tamponi gratuiti per studenti e prof:
il Comune mette sul piatto 30mila euro

CORRIDONIA - L'amministrazione ha intenzione di stanziare la somma con una variazione di bilancio, i test saranno destinati ai ragazzi dai 6 ai 18 anni e ai docenti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Covid_Bus_FF-8-325x217

 

Non solo 115mila euro per le famiglie in difficoltà. Il Comune di Corridonia ha previsto un’ulteriore stanziamento di 30.000 euro per effettuare tamponi gratuiti a studenti dai 6 ai 18 anni ed ai docenti. «Appena le suddette variazioni di bilancio, inviate ai consiglieri comunali giovedì 26 novembre – spiega l’amministrazione – verranno approvate nella seduta consiliare del 30 novembre, si potrà dare attuazione ai suddetti interventi». Il 30 novembre infatti è l’ultima data disponibile per approvare le variazioni di bilancio. L’amministrazione aveva già annunciato la volontà di stanziare 115mila per famiglie ed imprese in difficoltà a causa della pandemia. «Per le famiglie stanzieremo circa 65mila euro – aveva spiegato l’assessore al Bilancio Manuele Pierantoni – con un massino di 300-500 euro. I requisiti saranno legati all’emergenza, allo stato di necessità per il Covid. Ulteriori 50mila euro sono destinati ad aiuti alle attività economiche che hanno avuto ripercussioni per l’ingresso in zona arancione. Per ogni attività stanzieremo tra 500 e mille euro massimo, potranno accedere tutte le attività che hanno il codice specifico che sta sul Dpcm».

Un aiuto per famiglie e commercianti: «Stanzieremo circa 115mila euro»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X