X Factor 2020, continua l’ascesa
dei Little Pieces of Marmelade

TV - DD e Frankie interpretano ‘Bullet with Butterfly Wings’ degli Smashing Pumpinks e convincono il pubblico. Manuel Agnelli li difende dai dubbi dei colleghi giudici: «Hanno tirato su un pezzo suonato originariamente da cinque persone sul palco. Con loro senti i suoni del 2021»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

2-2-650x404

 

Prosegue inarrestabile la corsa dei Little Pieces of Marmelate nell’avventura di X Factor. Il duo-rock filottranese ha passato il turno del quarto live che ieri sera ha sancito il ritorno sul palco di Alessandro Cattelan dopo la guarigione dal Covid e la doppia eliminazione di due concorrenti del talent show di Sky,  Blue Phelix e Vergo. Una chiusura di puntata all’insegna degli anni ‘90, con DD (Daniele Ciuffreda, 24 anni – voce e batteria) e Frankie (Francesco Antinori, 25 anni- chitarra e cori) che hanno suonato e cantato la cover ‘Bullet with Butterfly Wings’ degli Smashing Pumpinks quasi come fossero i Nirvana.

3-2-325x195

I Little Pieces of Marmelade con Alessandro Cattelan

Nella prima manche avevano riproposto il loro inedito’ One Cup of Happiness’. Il pubblico li ha apprezzati e votati tenendoli lontani dal ballottaggio. Un po’ più critici i giudici (ma forse per tattiche di scuderia). Emma Marone ha pensato che i due ragazzi siano rimasti nella loro confort-zone: «Mi sono spesso stati attaccati pipponi sulla zona di rischio che sinceramente stasera io non ho visto, nel senso che quello che fanno questi due ragazzi lo fanno bene e di rischioso non ci ho visto niente. Quindi let’s it». Più convinto invece Mika. «La settimana scorsa avevo detto che mancava quella parte graffiante, stavolta c’era e l’hai fatta tu DD con la tua voce, non lo hai fatto con bugie o scherzi ma con la tua interpretazione. Eravate uniti e a me questa ‘Bullet with Butterfly Wings’ è piaciuta un sacco e non sto parlando del fuoco della scenografia ma del fuoco nella performance». Perplesso Hell Raton Manuelito. «Sono di nuovo in crisi: io sono fan di questi ragazzi, indubbiamente sono energia pura, in due fanno quello che non fa una band e l’hanno dimostrato anche con questo brano. – ha sottolineato – Pero io a differenza dei giudici che una volta che danno l’identità, poi gli piace sentire la stessa cosa o rivederli sullo stesso percorso, ho paura che con voi la magia stia svanendo. Qui mi sta mancando l’effetto sorpresa».

1-1-325x195Replica all’incasso di Manuel Agnelli, nel cui team corrono i LPM. «Non ho capito le critiche dei miei esimi colleghi. – ha esordito il giudice – Io penso solo che sono in due e fanno casino più di 10 persone. Riescono a tirare su un pezzo che era suonato originariamente da 5 persone sul palco. Ma soprattutto loro due hanno un suono personale. Perchè i suoni fanno la contemporaneità. Quando senti Hendrix che è molto contemporaneo, senti la fine degli anni ’70. Quando senti i Metallica, senti gli anni ’80 e ’90; quando senti i Joy Division senti la fine degli anni ’70 e ’80. Quando senti i Fountaines DC senti gente che tenta di fare i Joy Division con i suoni di oggi. Quando senti questi due gufetti senti i suoni del 2021». Sono rimasti in sette i concorrenti di X Factor 2020 e ora il gioco si fa duro per davvero.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X