Unimc in presenza, studenti entusiasti:
«Bello rivedersi a lezione,
è lo stare insieme che fa università»

MACERATA - I ragazzi dell'ateneo sono tornati a frequentare i corsi, tra mascherine e controlli, nascono amicizie e gli universitari sono contenti per la ripartenza: «E' fondamentale»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Universitari_FF-9-650x434

Studenti di fronte al Polo Pantaleoni

 

di Giulia Mencarelli (Foto di Fabio Falcioni)

Nascosti ma allo stesso tempo ben evidenti, i sorrisi degli studenti Unimc non si lasciano intimorire neanche dalle mascherine. Disposizioni anti-covid, distanziamenti, igienizzazione e mascherina allacciata al viso sono (solo) alcune delle accortezze che gli studenti dell’ateneo maceratese portano, senza problemi, con sé. I ragazzi sono entusiasti per la ripartenza iniziata ormai da dieci giorni.

Universitari_FF-4-650x434

Controllo della temperatura

Tra loro Lucia Toscano, iscritta a Scienze giuridiche applicate.
«Apprezzo il fatto che l’università di Macerata si sia adoperata per ripartire in presenza – dice la studentessa -. Nonostante alcuni piccoli sforzi, è bello ritornare a lezione, perché è la presenza, il seppur distanziato stare con i colleghi di corso, che fa università come ai tempi del non-covid».

Universitari_BesemRazguy_FF-1-650x434

Besem Razgui

Besem Razgui frequenta la facoltà di Economia: «Le nostre lezioni si svolgono tra il Cinema Italia e il Polo Pantaleoni. Il cinema è spazioso e ben organizzato, unico neo il fatto di non avere un banco dove appoggiarsi per scrivere». Lui vive a Civitanova, e fa un paragone con Macerata, nel capoluogo «c’è molto più rispetto delle norme». Nonostante mascherine e distanziamenti, tra le matricole nascono anche nuove amicizie.

Tra i neo iscritti di Economia c’è un gruppetto di cui si fa portavoce Giulia Silvetti. Lei con le altre amiche questa mattina era in attesa dell’inizio della lezione al Polo Pantaleoni.

Universitari_FrancescoPaoletti_FF-12-650x434

Francesco Paoletti

«Frequentare lezioni in presenza è fondamentale. Soprattutto per alcune discipline, come la Matematica. Dietro ad uno schermo sarebbe davvero difficile seguire questo tipo di lezioni». Difficile ma non impossibile per chi, come Francesco Paoletti, laureando della facoltà di Lingue moderne, letterature e traduzione letteraria, sottolinea anche l’interazione da parte di chi segue la lezione da dietro uno schermo. Una presenza virtuale, che richiede comunque attenzione e concentrazione.

Mascherina e zaino in spalla, Tatiana Angeletti (Teorie, culture e tecniche per il servizio sociale) è «entusiasta della ripartenza della città tutta», apprezza il corretto rispetto delle normative da parte dei professori.

Universitari_AngelettiTatiana_FF-11-650x434

Tatiana Angeletti

Con lezioni dislocate tra la facoltà di Giurisprudenza e l’Auditorium (ex Banca Marche), «trovo sempre i presidi per disinfettare le mani e i posti per seguire la lezione», previa prenotazione.

Protagonisti di questa mattinata non solo universitari ma anche giovanissimi, quattordicenni, alle prese con l’Orienteering. Corse da una parte all’altra della città per raggiungere i monumenti principali che facevano da tana per i questionari messi lì dalle quinte del liceo scientifico. Raccolto il materiale, seguiva poi un lavoro di gruppo, un confronto, con gli altri compagni su quesiti di cultura generale. Un’iniziativa, divertente ma anche istruttiva, un confronto e quindi uno stare insieme agli altri sempre rispettosi delle accortezze Covid.

 

Universitari_FF-7-650x434

Una studentessa alla prese con il Qr Code

Universitari_FF-8-650x434

Universitari_FF-6-650x434

Universitari_FF-3-650x434

Universitari_FF-2-650x434

Universitari_FF-5-650x434

Adornato scrive agli studenti: «Buon rientro in aula, abbiate un’ostinata fiducia nel futuro»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X