Pignotti trascina la Sangiustese
Montefano, il pari è di rigore

ECCELLENZA - L'attaccante rossoblu entra e decide al noventesimo il match giocato ad Urbino, regalando ai suoi il successo all'esordio in campionato. Il solito Mastronunzio permette ai viola di portare via un punto da Fossombrone
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mario-Pignotti

Mario Pignotti, match winner della Sangiustese

 

La Sangiustese sbanca Urbino (0-1) trascinata dal subentrato Mario Pignotti, il Montefano pareggia a pochi chilometri di distanza (sul campo della Forsempronese) grazie ad un rigore di bomber Salvatore Mastronunzio che fissa l’1-1 nella prima giornata del campionato d’Eccellenza. I rossoblu di Manoni, che settimana prossima sfideranno il Marina (oggi vincente sull’Anconitana), piazzano il blitz in trasferta dopo una gara sostanzialmente equilibrata in cui i due portieri sventano un paio di situazioni pericolose. L’1 a 1 finale di Fossombrone, invece, giunge dagli undici metri e nel corso primo tempo: Paradisi segna sulla respinta del suo rigore precedentemente intercettato da Rocchi, Mastronunzio spiazza Piagnerelli. I viola di Lattanzi conquistano così un punto prima di ricevere, nel prossimo weekend, la visita del Porto d’Ascoli (ieri a reti bianche contro il Valdichienti Ponte).

Rigore-di-Mastronunzio-a-Fosssombrone

Il rigore segnato da Mastronunzio (foto di Pier Marino Simonetti)

La cronaca di Forsempronese – Montefano. Al 9′ Mastronunzio apre su Latini, che entra in area, rientra e calcia senza inquadrare lo specchio sul primo palo. Passano cinque giri di lancetta e la Forsempronese risponde con Barattini, murato da Rocchi. Il numero uno viola è protagonista anche al 16′, quando intuisce il rigore battuto da Paradisi (conquistato da Pagliari a seguito del dubbio contatto con Galassi) ma nulla può sulla respinta dello stesso attaccante locale che porta in vantaggio i suoi. La reazione del Montefano non si fa attendere: al 35′ Lapi viene atterrato in area ospite e il solito Mastronunzio non perdona dagli undici metri. I ragazzi di Lattanzi sono maggiormente propositivi nella ripresa. Piagnerelli neutralizza un tiro dal limite di Carotti (55′) e il diagonale di Bianchi, servito da Mastronunzio (59′). La Forsempronese si affaccia in avanti ma senza inquadrare lo specchio: al 67′ con la spaccata di Nicola Camilloni, al 69′ con l’incornata di Barattini e al 77′ con l’imbucata di capitan Pagliari. Quindi è la volta di Latini, che elude l’uscita di Piagnerelli ma trova solo l’esterno della rete. Mentre il neoentrato locale Cordella prova un diagonale che non centra la porta.

Rocchi-para-rigore-a-Fossombrone

Rocchi intercetta il rigore calciato da Paradisi, sulla respinta il numero dieci segnerà il vantaggio locale (foto di Pier Marino Simonetti)

Il tabellino di Forsempronese – Montefano:

FORSEMPRONESE: Piagnerelli, Ciampiconi (89′ Rosetti), Zandri, Pandolfi (86′ Procacci), N. Camilloni, Buresta, Conti, Bucchi (78′ Zingaretti), Barattini (86′ Cordella), Paradisi, Pagliari (89′ Arcangeletti). A disp.: Chiarucci, N. Bianchi, Biagioli, Di Vaio. All.: Fucili.

MONTEFANO: Rocchi, Donnari (81′ Bonacci), Galassi, Carotti, Lapi, Moschetta, T. Bianchi (78′ Polidori), Gigli, Mastronunzio, Jachetta (56′ Palmucci), Latini. A disp.: Palmieri, Sopranzetti, F. Camilloni, Vipera, Pucci, Cingolani. All.: Lattanzi.

TERNA ARBITRALE: Skura di Jesi (Principi di Ancona – Baldisseri di Pesaro)

RETI: 16′ p.t. Parasecoli, 35′ p.t. Mastronunzio

 

Il tabellino di Urbino – Sangiustese:

URBINO: Fiorelli, Marongiu, Bonci (30′ s.t. Bragagnolo), De Angelis, Fontana, Fatica, Cazzola (37′ s.t. Talevi), Saine (14′ p.t. Pagnoni (44′ s.t. Montanari), Mattioli, Docente, Angelini (5′ s.t. Pierucci). A disp.: Stafoggia, Santi, Renzi, Fares. All.: Barcelli.

SANGIUSTESE: Giachetta, Pagliarini (24′ s.t. Calamita), Tomassetti, Basconi, Iacoponi, Carrieri, Lasku (17′ s.t. Doci), Badiali, Petrarulo (36′ s.t. Pignotti), Olivieri (48′ s.t. Ventresini), Ruzzier (43′ s.t. Ercoli). A disp.: Amico, Sulo, Biondi, Garbuglia. All.: Manoni.

RETE: 45′ s.t. Pignotti



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X