«Il governo estenda le misure per il Sud
anche alle imprese marchigiane»

DECRETO AGOSTO - La richiesta del commissario regionale Lega Riccardo Marchetti: «Altrimenti si divide l'Italia in due»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Riccardo Marchetti, commissario regionale della Lega

 

«Con il Decreto Agosto il governo ha diviso l’Italia e dimenticato le Marche», a dirlo Riccardo Marchetti, commissario regionale della Lega. «Le Marche – ha ricordato – rientrano tra le regioni più colpite, anche sul versante economico, dalla pandemia da Covid-19, e non meritano di essere marginalizzate dall’esecutivo. È inaccettabile che la decontribuzione del 30% sia prerogativa esclusiva delle aziende che operano nel sud Italia. Le Marche sono un territorio che vive di industria e gli imprenditori locali hanno diritto di accedere agli stessi sussidi predisposti per il Mezzogiorno. La scellerata decisione di questo governo ne evidenzia ancora una volta l’irresponsabilità: favorire una zona del Paese significa inevitabilmente danneggiarne un’altra. Con le misure messe in campo, le Marche verrano gravemente penalizzate, e molti imprenditori, per avere ancora una speranza di futuro, si sentiranno costretti a delocalizzare le loro attività in zone più vantaggiose. Questo non possiamo permetterlo. L’Italia deve rialzarsi, nessuno può essere lasciato indietro. Il territorio delle Marche ha un potenziale incredibile, ci sono aziende che rappresentano un’eccellenza a livello internazionale e mondiale, come quelle del settore calzaturiero, e dobbiamo garantire agli imprenditori marchigiani di poter lavorare nella loro terra. Negli ultimi decenni, il Partito Democratico, rovinosamente alla guida di questa regione, ne ha decretato il progressivo isolamento, non solo sul versante economico, ma anche infrastrutturale e tecnologico – ha concluso Marchetti – le imprese sono il motore economico delle Marche, e daremo battaglia a ogni livello istituzionale affinché nessuno tenti di spegnerlo».

Ieri anche l’appello del presidente della Camera di commercio delle Marche che chiedeva alla sottosegretaria Alessia Morani (Pd) di intercedere per estendere la misura prevista per le imprese del sud (leggi l’articolo).

Decreto Agosto, Sabatini sente Morani: «Confido in una soluzione intelligente»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X