Coltivazione di marijuana,
arrestato giovane pizzaiolo
in trasferta da Roma per lavoro

VALFORNACE - Blitz dei carabinieri: il giovane, 29 anni, aveva piantato vicino casa nove piantine, alte circa due metri ognuna. Per lui sono stati disposti i domiciliari
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
marijuana-valfornace

I carabinieri con le piantine sequestrate al giovane pizzaiolo

 

Sorpreso mentre va a innaffiare le piantine di marijuana: arrestato il 29enne romano Eric Toeschi. Il giovane era arrivato a Valfonarce dalla capitale per motivi di lavoro, è un pizzaiolo e aveva trovato un impiego stagionale. Nel piccolo centro del Maceratese aveva iniziato a coltivare in un appezzamento di terra vicino alla sua abitazione. Aveva coperto il tutto con teli e recintato l’area.  Ma questo non è bastato per passare inosservato ai militari della Compagnia di Camerino. Ieri il blitz: il giovane pizzaiolo veniva colto mentre curava ed annaffiava le piante appunto, da qui l’arresto. Ne sono state sequestrate 9, ciascuna con influorescenza, e tutte aventi un’altezza media di due metri per un peso complessivo di 2,5 chili. Come disposto dall’autorità giudiziaria per lui sono stati disposti i domiciliari a Valfornace in attesa della direttissima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X