Rotary Camerino,
prima donna presidente

LA DOTTORESSA Nunzia Cannovo, medico legale in servizio nell'Area Vasta 3, è al vertice del club per l'anno 2020-2021 e succede all'avvocato Mario Cavallaro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

irotary-camerino2020-06-27-16-41-47-650x488

 

Una donna alla guida del Rotary Camerino: la dottoressa Nunzia Cannovo, medico legale in servizio nell’Area Vasta 3, è la nuova presidente per l’anno 2020-2021 e succede all’avvocato ed ex parlamentare Mario Cavallaro. Nella storia ultra cinquantennale del Club è la prima donna in assoluto a ricoprire la prestigiosa carica di presidente dal lontano 1968, anno di fondazione dell’antico sodalizio della città ducale che vide entrare per la prima volta una donna come socia solo alla fine degli anni ’80 e si trattò allora della signora Elda Varnelli. «Desidero ringraziarvi per la fiducia che mi avete accordato – ha detto la dottoressa Cannovo, originaria di Ischia – e questa per me è l’opportunità di ricambiare l’affetto e l’accoglienza ricevuti da questa città che mi ha “adottato” nel 2011. Credo che insieme, uniti, possiamo fare molto per il nostro territorio»

irotary-camerino2020-06-27-16-41-48-300x400La nuova presidente ha poi presentato i componenti la squadra che la affiancherà nel periodo di mandato, a cominciare dal vice Stefano Re, quindi il prefetto Isolina Marota, il segretario Massimo Marini, il tesoriere Stefano Belardinelli e a seguire i consiglieri Valentina Bosco, Angelo Pierdominici, Antonio Talpacci, Gionata Lacchè, Cesare Pierdominici e Maria Caterina Valenti che saranno supportati dalla collaborazione esterna della socia Donatella Varnelli. La cerimonia del passaggio del martelletto è stata celebrata nella consueta cornice del Relais Villa Fornari, alla presenza di un numero limitato di soci e ospiti a causa delle regole dettate dall’emergenza sanitaria, tra i quali era presente l’assistente del governatore del Distretto 2020, Stefano Clementoni, che nel suo discorso ha sottolineato la vivacità e l’attivismo del Club camerte. «Abbiamo attraversato un momento difficile con il Covid-19, perché i piani del Rotary sono stati completamente sovvertiti – ha sottolineato il presidente uscente Cavallaro – ma possiamo dire con orgoglio che abbiamo resistito e il mio sincero ringraziamento va a tutto il direttivo e ai soci, in particolare a Roberto Santacchi e Stefano Belardinelli per il prezioso supporto dimostrato. Vorrei, in particolare, ricordare l’iniziativa intrapresa insieme all’Associazione “Io non crollo” con il patrocinio del Comune di Camerino per sostenere le strutture socio-sanitarie territoriali dell’Alto Maceratese e l’ospedale camerte, quest’ultimo trasformato durante l’emergenza in Covid Hospital». «Il Rotary – prosegue Cavallaro – ringrazia di cuore le centinaia di persone e associazioni che hanno contribuito generosamente alla causa, perché i fondi raccolti sono stati destinati sia alle Residenze per anziani che agli operatori della Sanità territoriale e inoltre contiamo di poter utilizzare quanto ancora rimasto per dotare il nosocomio camerte di nuove strutture e arredi». In un clima di grande cordialità e simpatia ha avuto luogo lo scambio dei doni: l’ormai past president Cavallaro ha regalato alla presidente Nunzia una campanella, per scandire inizio e fine degli incontri rotariani, e al nuovo vice Stefano Re ha fatto omaggio di una cravatta. Da parte loro, invece, i soci hanno realizzato un significativo video, proiettato nel corso della serata, che ha scandito le varie e importanti iniziative realizzate dalcClub guidato dall’avvocato nel corso dell’anno rotariano appena trascorso.

irotary-camerino2020-06-27-16-59-23-488x650
irotary-camerino2020-06-27-16-41-47-1-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X