Disposizioni del Cosmari:
uno alla volta
nelle isole ecologiche

CORONAVIRUS - L'azienda che tratta lo smaltimento dei rifiuti recepisce il decreto e indica le regole di sicurezza per accedere ai centri di raccolta comunale. Sospesa fino al 3 aprile la distribuzione del compost del venerdì
- caricamento letture

 

assemblea-al-cosmari-per-incendio-foto-ap-1-450x300

Lo stabilimento del Cosmari

 

Misure stringenti anche al Cosmari per arginare l’epidemia di Covid-19. In particolare nelle isole ecologiche (i centri di raccolta comunali) è consentito da ora l’ingresso a una sola persona o auto alla volta, rispettando la distanza di sicurezza di almeno un metro tra le persone. A comunicarlo l’azienda stessa, che ribadisce che restano attive tutte le altre misure di sicurezza (limitazione della velocità, senso di marcia, ecc.) e le regole di corretto conferimento dei rifiuti. Inoltre per dare seguito all’ultimo decreto del governo è stato disposto che l’accesso agli uffici, è consentito solo per esigenze contingibili ed urgenti, rispettando le disposizioni della normativa, preferibilmente previo appuntamento, chiamando il centralino 0733203504 o a mezzo e-mail (info@cosmarimc.it). Infine fino al 3 aprile è sospesa la distribuzione del compost del venerdì pomeriggio.

Cosmari si scusa per eventuali disagi, «ma in questo momento è necessario l’impegno di tutti – conclude l’azienda -, per evitare la diffusione del contagio, attenendosi scrupolosamente alle disposizioni impartite».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X