Nuova scuola media finanziata:
«Petriolo ha reagito al sisma»

CONFERMATI i 3 milioni per la demolizione e ricostruzione della "Marco Martello"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Il rendering della nuova scuola media di Petriolo

 

Finanziamento di 3 milioni di euro confermato per la scuola media “Marco Martello” di Petriolo. Si tratta del fondo di 120 milioni di euro istituto dal Miur e destinato alla messa in sicurezza, all’adeguamento antisismico e alla nuova costruzione di edifici adibiti a uso scolastico statale nelle zone sismiche 1 e 2 delle regioni del Centro Italia. Area colpita dal terremoto del 2016 nella quale rientra, appunto, Petriolo, tra i piccoli borghi più danneggiati, dove si attendeva la conferma definitiva dell’ammissione a finanziamento per le risorse che serviranno ora alla demolizione e alla ricostruzione della scuola media. I 3 milioni di euro vanno sommati, inoltre, ai 200 mila euro assegnati a luglio 2019 per la progettazione definitiva ed esecutiva dello stesso intervento. Nella Provincia di Macerata solo i Comuni di Petriolo e Corridonia si erano classificati nella graduatoria degli interventi finanziabili.

Domenico Luciani

«Si tratta di un grande risultato per Petriolo e per le future generazioni del paese – ha detto il sindaco Domenico Luciani, che ha seguito passo dopo passo l’iter del progetto che consentirà di realizzare la nuova scuola -, è un risultato raggiunto grazie alla tenacia e al lavoro svolto in questi anni da tutta l’amministrazione comunale, che ha saputo reagire alla crisi del sisma ed è riuscita a cogliere le opportunità che si sono presentate». Nei giorni scorsi, Luciani è stato uno dei primi sindaci a invitare il presidente della Regione  Luca Ceriscioli a valutare l’adozione di provvedimenti in materia di sicurezza per limitare la diffusione del contagio da coronavirus: «Questa conferma giunge in un momento particolare per ricordarci che, anche in situazioni difficili come quella che stiamo vivendo in queste ore, non dobbiamo perdere la bussola e farci prendere dallo sconforto – ha aggiunto Luciani -, nei giorni scorsi la Giunta comunale ha deliberato di potenziare l’igiene e la pulizia delle superfici degli edifici e degli spazi pubblici comunali e ha concesso un ulteriore contributo all’istituto scolastico comprensivo per l’acquisto di prodotti per l’igiene per le scuole di Petriolo. Gli uffici comunali sono già all’opera per dare attuazione all’indirizzo della Giunta. L’esperienza maturata con l’emergenza sismica fa sì che la macchina amministrativa comunale sia, in qualche modo, vaccinata ad affrontare questa nuova emergenza sanitaria».

Appello di Luciani alla Regione: «Sospendere eventi e chiudere scuole, non aspettiamo casi certi di coronavirus»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X