facebook twitter rss

Osso blinda la porta con un dito rotto,
Bracciotti trascina in vetta il Trodica
Eurogol del sindaco: esulta la Belfortese

PROMOZIONE, PRIMA E SECONDA: I PUNTI E LE TOP 11 - Infortunio alla mano nel riscaldamento per il numero uno del Corridonia ma, vista l'assenza del secondo portiere, gioca il derby vinto contro il Portorecanati. L'attaccante biancoceleste firma il blitz a Pioraco e permette ai suoi l'aggancio alla Settempeda in testa alla classifica. Il primo cittadino Alessio Vita firma, di tacco, una delle quattro reti con cui i biancorossi battono il San Ginesio
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
9 Condivisioni

 

La top 11

 

di Michele Carbonari

La seconda di ritorno, in Promozione, è la giornata dei portieri. Maceratese e Civitanovese ringraziano i propri baby numeri uno, entrambi under, per uscire indenni dai rispettivi confronti.

Alessio Osso, portiere del Corridonia

Il biancorosso Giustozzi mette più volte una pezza nei tentativi dell’Atletico Centobuchi, capace di imporre il 2-2 all’Helvia Recina (leggi l’articolo). Lo stesso risultato guadagna la Civitanovese, in inferiorità numerica al Polisportivo contro il quotato Loreto: Lorenzetti compie un autentico miracolo e inchioda il 2-2 finale (leggi l’articolo). Ma chi prende la scena è senza dubbio Alessio Osso del Corridonia. L’estremo difensore classe 1995 si rompe un dito della mano nel riscaldamento, ma vista l’assenza del secondo portiere gioca tutti i 90′, che vedono trionfare i propri compagni di squadra al Monaldi di Porto Recanati: a segno Cerbone (su lancio di Dutto), che poi serve Maccioni in contropiede. Nel giorno del 75° anniversario dalla sua fondazione, il Potenza Picena vince in rimonta il posticipo domenicale dello “Scarfiotti” contro il Chiesanuova di Mazzaferro, passato in vantaggio con Ruibal. Il neoentrato Agostinelli e Mercuri ribaltano il punteggio e regalano tre punti tranquillità ai giallorossi.

Il Potenza Picena ricevuto in Comune

Un anniversario speciale che il sindaco Noemi Tartabini ha voluto ricordare con un ricevimento della “Potentina” nella Sala Giunta in Comune, dove il primo cittadino ha ricevuto una maglia personalizzata del Potenza Picena. L’Amministrazione ha invece consegnato al presidente Andrea Savoretti una pergamena celebrativa dei 75 anni di attività creata dall’artista Giusi Riccobelli. Muovono la classifica Aurora Treia e Montecosaro. I ragazzi di Travaglini dividono la posta in palio a Monticelli, grazie ad un colpo di testa di Mengoni. Mentre all’ultimo respiro la Palmense strozza in gola l’esultanza dei giallorossi di Poggi, passati in vantaggio con un gol di Di Modica.

 

La top 11

Il punto sulla Prima categoria. Cadono le big nella seconda giornata di ritorno, nel girone C. Fa scalpore il tris rifilato dalla Sangiorgese nella tana della Cluentina (leggi l’articolo), mentre è inaspettato il ko della capolista Settempeda a Cascinare contro l’Elpidiense, che vince in rimonta.

Luca Fermanelli, allenatore del Trodica

Ne approfitta prontamente il Trodica, che grazie ad un guizzo di Bracciotti nella ripresa espugna Pioraco e vola in testa alla classifica a quota 34. Balza in piena zona playoff anche il Montemilone Pollenza, corsaro in rimonta a Muccia (che chiude in dieci). Sblocca Ciuffetti, poi ci pensa Ulivello con la doppietta personale: dagli undici metri e di piatto destro su assist di Fagiani. Il Casette Verdini invece non va oltre l’1-1 contro il fanalino di coda Urbis Salvia, bravo a pareggiare con Pettarelli (assist di Telloni) il vantaggio di Russo (penalty) nel primo tempo. Stesso risultato fra Camerino e Fiuminata: Alessandro Ruggeri su punizione risponde a Colonnelli, a segno sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Funziona la vitamina C del Cska Amatori Corridonia: Ciamarra, Compagnucci e Curzi calano il tris al Fabiani Matelica, che accorcia con Albanese. Il San Claudio cade rimontato contro la Pinturetta Falcor, mentre nel girone B scivola di misura tra le mura amiche il Villa Musone, al cospetto del Chiaravalle.

 

La top 11

 

Il punto sulla seconda categoria. Alessio Vita, sindaco di Belforte e difensore centrale della Belfortese, prende la scena della seconda giornata di ritorno del girone F.

Alessio Vita con la maglia della Belfortese

Insieme al bis di De Ronzi, al gol di Marani e al rigore parato da Domenicucci, è autore di un gol da cineteca nel poker biancorosso rifilato al San Ginesio: di tacco sugli sviluppi di un corner con la mossa dello scorpione. Sei gol, tra cui due doppiette dalla panchina, nel 4 a 2 fra la leader Elfa Tolentino e la Palombese. Per i locali gonfiano la rete Massucci (rigore), Eleonori (assist di Matteo Rossini) e due volte Petrarulo, mentre per gli ospiti De Angelis rende meno amaro il passivo. Torna a correre la seconda della classe, la Folgore Castelraimondo, che grazie al bis personale di Bisbocci viola il terreno del Ripesanginesio, che nel finale accorcia con Federico Staffolani. In chiave playoff, vince solo il Telusiano, all’inglese sulla Vigor Macerata piegata da Tarquini (lanciato da Malaigia) e da Iazzetta (azione individuale). Esanatoglia e Sarnano non vanno oltre a dei pareggi interni, rispettivamente contro Abbadiense (Jonuzi fallisce un rigore allo scadere) e Sefrense (nel finale Di Filippo e Sampaolo riacciuffano Maccari e Micucci).

Il Telusiano

Due volte in vantaggio (Firmani e Lombi), l’Atletico Macerata si fa riprendere in trasferta dalla doppietta di Iacoponi della Pennese (entrambi i gol dagli undici metri). Dopo cinque sconfitte, il fanalino di coda Caldarola del nuovo mister Raul Latini torna a fare punti tra le mura amiche contro la Juventus Club Tolentino, che chiude in dieci: Appignanesi, su rigore, pareggia il vantaggio di Duca. Nel girone E la capolista Appignanese non trova ostacoli sul suo cammino. A cedere, sotto i colpi di Verdolini e Zemrani, è il Real Porto, ancora in zona playoff. Tiene il passo la Vigor Montecosaro, che espugna all’inglese Casette d’Ete trascinata da un gol per tempo di Vukelic e Tomassini. Montecassiano e Monteluponese si mettono al sicuro in graduatoria e battono rispettivamente Porto Potenza (decisivo Giubilei con un tiro dal limite ad inizio ripresa) e Aries Trodica (Mohammed con una doppietta ribalta il vantaggio di Giustozzi).

Una formazione della Monteluponese

Real Citanò e Csi Recanati si annullano: Boukal regala il primo punto al nuovo mister Giorgio Maccaroni, rispondendo a Ballarini. Perdono lontano da casa United Civitanova (contro la Vis Faleria) e Morrovalle (a Montegranaro). Nel gruppo G, nella ripresa Scarpeccio trascina il Borgo Mogliano nella trasferta di Montefiore mentre nel gruppo D pareggiano tutte le maceratesi. Accademia Montefano e Victoria Strada fanno 1 a 1 (il rigore di Montecchiarini pareggia il vantaggio di Elmazi, servito da Mascia), la San Francesco Cingoli chiude a reti inviolate nella tana della Cameratese.

Risultati e classifiche dalla Serie D alla Seconda categoria

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X