facebook twitter rss

Ospedale di Macerata:
nominati due primari,
assunti anestesista e chirurgo

SANITA' - Maurizio Pincherle guiderà Neuropsichiatria infantile. Leonardo Costarelli, pur secondo in graduatoria, è stato indicato dal direttore Alessandro maccioni come nuovo responsabile a Radiologia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
99 Condivisioni

L’ospedale di Macerata

Nominati due primari all’ospedale di Macerata. Il direttore di Area vasta 3 Alessandro Maccioni ha indicato, in base all’esito dei lavori delle apposite commissioni, Maurizio Pincherle come direttore della struttura complessa di Neuropsichiatra infantile  e Leonardo Costarelli (secondo in graduatoria) come direttore di radiodiagnostica per i prossimi 5 anni.  Sono state inoltre nominate le commissioni di valutazione per assegnare ulteriori incarichi, tra cui quelli di primario per la Pediatria di Macerata attualmente guidata dal dottor Castellini, facente funzioni in seguito al pensionamento, nei mesi scorsi, di Paolo Perri. In agenda anche la scelta dei primari di Medicina Interna e di Otorinolaringoiatria dell’ospedale di Civitanova. Assunta anche una anestesista, si tratta della dottoressa Silvia Ciucani. Prenderà servizio nel reparto di Chirurgia il dottor Andreino Tassi, proveniente dall’Usl Umbria 2.

Il dottor Maurizio Pincherle

NEUROPSICHIATRIA INFANTILE – Maurizio Pincherle, modenese di 64 anni, già facente funzioni, è il nuovo primario della struttura complessa di neuropsichiatria infantile  dell’Area vasta 3 di Macerata. La nomina arriva a quasi due anni dall’avviso pubblico  del 6 febbraio 2018. i concorrenti ammessi al bando erano quattro ma si è presentato all’appello solo il dottor Pincherle.

RADIOLOGIA – Leonardo Costarelli, 53enne di Cupramontana, è il nuovo primario dell’unità operativa complessa di radiodiagnostica e successore del dottor Luigi Oncini, in pensione dal 2018. E’ stato nominato nonostante fosse secondo nella graduatoria. Prima di lui Luana Regnicolo, 57 anni di Recanati. La nomina del secondo in graduatoria è possibile grazie a una delibera regionale del novembre 2013 che dispone che si aul direttore generale a motivare analiticamente la decisione. In questo caso Maccioni ha indicato Costarelli come più adatto al ruolo da ricoprire per l’esperienza professionale di responsabilità in struttura. L’incarico durerà 5 anni.

(a.p.)

 

 

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X