Ombrellata a un carabiniere,
un anno al 23enne

SAN SEVERINO - Il giovane nigeriano, difeso dall'avvocato Narciso Ricotta, ha patteggiato nel corso dell'udienza di convalida al tribunale di Macerata che si è svolta oggi. L'episodio è avvenuto giovedì
- caricamento letture
Tribunale-Macerata-2-650x433

Il tribunale di Macerata

 

Arresto convalidato e patteggia un anno il nigeriano Viktor Okorefe che giovedì ha colpito con un ombrello un carabiniere. Il fatto è avvenuto a San Severino. Il militare ha riportato 10 giorni di prognosi, stava facendo un normale controllo insieme ad un collega e quando ha chiesto i documenti al 23enne straniero, il giovane prima ha ignorato la richiesta, poi ha tirato un ombrello colpendo allo zigomo uno dei militari.

ViaMartiriLiberta_Ricotta_FF-4-650x433

L’avvocato Narciso Ricotta

Arrestato, era stato messo ai domiciliari. Questa mattina si è svolta l’udienza di convalida al tribunale di Macerata davanti al giudice Barbara Cortegiano. Il giovane, difeso dall’avvocato Narciso Ricotta, si è avvalso della facoltà di non rispondere e poi ha deciso di patteggiare un anno ed è tornato libero. Pm Francesca D’Arienzo. Il giovane è regolare in Italia, dove vive da oltre 2 anni, e ha sempre lavorato.

(Gian. Gin.)

Colpisce carabiniere con un ombrello, arrestato un 23enne



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X