Miss Italia, i sogni di Nicole:
«Voglio diventare carabiniere»
A Montefano è già una star

BELLEZZA - La 18enne, già Miss Eleganza Marche e Miss Loreto, sta partecipando alle prefinali di Mestre. «Il concorso è una sfida con me stessa. Nella valigia porto l'affetto dei miei compaesani: voglio renderli orgogliosi»
- caricamento letture
nicole_pesaresi3-e1566923912538-650x575

Nicole Pesaresi

 

di Giacomo Gardini 

Bellezza e disciplina, sono questi gli assi nella manica di Nicole Pesaresi, Miss Loreto 2019, tra le 10 bellezze marchigiane che hanno strappato il biglietto per le prefinali di Mestre di Miss Italia. Appena 18 anni ma già tantissimi sogni nel cassetto per la giovane di Montefano, che si è appena diplomata al liceo linguistico di Recanati.

nicole_pesaresi1-e1566923740366-325x390

Nicole Pesaresi con la fascia di Miss Eleganza Marche

«Ho anticipato i tempi facendo la primina – spiega Nicole – e non ho alcuna intenzione di interrompere gli studi. Li reputo un tassello fondamentale per il mio futuro». C’è un pizzico di indecisione nelle parole della “reginetta”, frutto della giovane età, che allo stesso tempo però nasconde però un’incredibile fermezza. «Voglio diventare carabinere – confessa -. Fino a poco tempo fa ero decisa a entrare nell’accademia militare, ma poi ho perso l’occasione di partecipare al bando di iscrizione. Probabilmente ripiegherò sulla facoltà di giurisprudenza, nell’ateneo di Macerata. Alla fine del ciclo unico presenterò domanda: sarebbe meraviglioso coronare il mio sogno». All’eleganza delle sue forme, si abbina un sorriso raggiante, che rivela l’entusiasmo di chi coltiva il piacere della scoperta e delle piccole cose. «La mia più grande passione – rivela Nicole – è sempre stata la danza classica. Purtroppo ho dovuto metterla da parte per via dello studio, al quale volevo dedicare tutta me stessa. Ma il richiamo delle scarpette da punta è troppo forte: vorrei riprendere a danzare a settembre». Nonostante la giovane età, Nicole vanta già diverse partecipazioni a concorsi di bellezza. Lo scorso anno ha preso parte a Miss Mascotte, gara del circuito Miss Italia riservata alle ragazze minorenni. Poi Miss Teenager Original, nel corso del quale ha raggiunto le finali di Roma.

nicole_pesaresi2-e1566923778361-292x400«Ho intrapreso questa nuova esperienza per mettermi in gioco – rivela Nicole – per testare i miei limiti: essere spontanea durante le selezioni, saper sfilare in maniera disinvolta di fronte a una giuria. Cerco sempre di mettermi alla prova. Quella che era un’avventura intrapresa quasi per gioco, si è rivelata una sopresa a tutti gli effetti: gioco le mie carte un passo alla volta». «La speranza, naturalmente, è quella di andare più avanti possibile, ma questo per me è già un grandissimo traguardo: la fascia di Miss Eleganza mi rappresenta a pieno ed essere tra le 22 finaliste è un’emozione indescrivibile». Dedizione, impegno e sacrificio: Nicole dimostra sin da ora di avere nelle sue corde tutte le caratteristiche necessarie per entrare nell’Arma: «Miss Italia richiede moltissimo tempo e  un dispendio considerevole di energie, tra viaggi e selezioni – ammette la 18enne di Montefano – ma ad oggi, rifarei tutto da capo, perchè ogni genere di esperienze serve a plasmare la donna che sarò». Qualche rito scaramantico prima di scendere in passerella? «Nessuna scaramanzia – scherza Nicole – faccio soltanto il segno della croce prima dell’inizio delle selezioni: sono molto religiosa».

nicole_pesaresi4-325x322Intanto, nel piccolo centro di Montefano, che conta appena 3000 abitanti, Nicole è già diventata una piccola star: «Negli ultimi mesi, durante le passeggiate in paese, mi fermano tutti – ammette incredula -, la voce si è sparsa velocemente. Qualche giorno fa, mentre ero al supermercato con mia madre, la fruttivendola e tanti altri dipendenti hanno voluto sapere come stesse andando Miss Italia. Ho persino ricevuto la telefonata a casa del nostro pescivendolo di fiducia che si complimentava per il traguardo raggiunto». Sorride Nicole mentre racconta le simpatiche vicende che la legano al suo piccolo borgo: «L’affetto dei miei concittadini è un’arma in più. Proverò a ripagarli della loro premura, del loro calore arrivando più in alto possibile».

 

nicole_pesaresi5-650x433

La finale di Miss Marche di venerdì sera a Loreto dove Nicole ha conquistato la fascia di Miss Loreto

 

Miss Marche racconta le miss «Noi dieci insieme a Mestre, dietro le quinte tante risate»

Giulia Ciarlantini Miss Marche, la reginetta è di Porto Recanati (FOTO)

Sara, da Tolentino a Miss Italia «Spero di fare cinema intanto studio psicologia»

Non solo la fascia, vuole anche il camice «Prima di Jesolo il test per Medicina» Le aspirazioni di Giulia Miss Marche 2019

Una mamma di Macerata a Miss Italia Maria Gabrielli vola alle finali di Mestre



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =