Vomito, febbre e diarrea dopo il bagno:
diversi casi sul lungomare nord

CIVITANOVA - Le segnalazioni di alcuni genitori. Il Comune ha chiesto controlli all'Arpam
- caricamento letture
mare-giugnoo-2019-3-325x244

Foto d’archivio

 

Vomito, diarrea e febbre dopo il bagno. E’ allarme fra alcuni genitori e bagnanti di Civitanova che tra sabato e domenica hanno frequentato il lungomare nord. Ci sarebbero infatti diversi casi di bambini e ragazzini che a seguito di tuffi avrebbero riportato la medesima sintomatologia. In alcuni casi sul corpo è comparso anche uno sfogo a livello dermatologico e rossore. La vicenda è emersa ieri: i casi non sarebbero gravi tanto che i genitori dei bambini coinvolti non sarebbero andati al pronto soccorso, ma si riservano di valutare l’evolversi dei sintomi. Il Comune, messo al corrente della vicenda, ha effettuato verifiche sul depuratore, ma sarebbe tutto in ordine e non si è verificato nulla di anomalo. Da qui la richiesta all’Arpam per richiedere un sopralluogo ed effettuare accertamenti su eventuali sversamenti in mare, tali da provocare gli effetti riportati dai bambini. Tutti i minori contagiati avrebbero fatto il bagno nello stesso chalet. Al momento non sono state sporte denunce. Il responsabile potrebbe essere il batterio Escherichia coli che spesso, in caso di mareggiate, contamina le acque marine provocando l’innalzamento del livello limite.

(l. b.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X